Niente aumenti per la sosta nel 2022 ad Arco e a Riva

Claudio Chiarani12/01/20223min419
20210927_DSC7518 PARCHIMETRO PARCHEGGI ARCO


Nessun aumento di tariffa per i parcheggi a pagamento nei Comuni di Arco e Riva che, almeno su questo, hanno trovato intesa. La tessera annuale di abbonamento costerà 200 Euro.
Dopo la giunta Betta ad Arco, ora anche quella di Riva del Garda ha deliberato che per il 2022 non ci saranno aumenti di tariffe per la sosta negli stalli blu.
Ci sarà un’unica tessera gestita dalle due municipalizzate APM ed Amsa, che hanno unito le forze per la gestione dei parcheggi.
Ci sono 900 stalli a Riva e 257 ad Arco, comune quest’ultimo dove trovano spazio anche 24 posti dedicati ai camper. A Riva del Garda non si potrà parcheggiare con la tessera, però, nelle zone “barrierate” e, nel Comune di Arco, laddove è indicato come zona rossa o arancione. Fa esclusione la zona al Linfano (Arco Lido) e zone “gialle” (bollino) a disco orario. L’abbonamento scade il 31 dicembre 2022 e potrà essere richiesto entro il 30 aprile di quest’anno. Dal 1° maggio 2022 la tessera costerà 140 euro, dal 1° luglio 110 euro e, infine, 80 euro se sottoscritta dal 1° settembre prossimo.
APM (Altogarda Parcheggi e Mobilità) fa sapere che gli stalli nel parcheggio interrato di Piazza della Costituzione a Riva del Garda oggi riservati alle strutture ricettive e turistiche del centro troveranno “spazio” in quello all’ex Agraria (Poli) allo scopo di lasciare più parcheggi liberi nel primo, visto che spesso si è andati in “overbooking”. Al Poli, tuttavia, è confermata la prima ora e mezza di sosta gratuita, così come al Parco Commerciale Blue Garden in viale Rovereto (di fronte all’Hotel Du Lac et Du Parc) dove si potrà parcheggiare gratuitamente fino ad un massimo di due ore.

I residenti, infine, potranno acquistare la tessera annuale di parcheggio “di superficie” al costo di 140 euro/anno, 80 per sei mesi e 45, invece, per tre mesi di validità. 60 tessere sono quelle dedicate ai residenti del centro storico “allargato”, 300 quelle per gli altri residenti, lavoratori pendolari e titolari d’attività con sede, come detto, nel centro storico allargato. Per parcheggiare alle terme romane si dovranno pagare 480 euro per l’abbonamento (24 ore concesse ai residenti del centro storico allargato), mentre per le altre categorie si va dai 300 euro dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 22, o dai 346 euro dal martedì al sabato, sempre con orario 7-22. Al Blue Garden parcheggiare per i residenti in zona limitrofa costerà, invece, 200 euro/anno.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA