Natale: quattromila presenze al Museo di Riva del Garda

Redazione14/01/20223min651
NATALE ROCCA RIVA Caccia al tesoro degli elfi 1


Dal 27 novembre 2021 al 9 gennaio 2022 al Museo di Riva del Garda si sono susseguite attività natalizie per il pubblico adulto e per le famiglie con visite guidate, la caccia al tesoro tematica e la mostra temporanea “Capolavori ritrovati.
Come consuetudine, dopo il periodo natalizio, il MAG Museo Alto Garda chiude i battenti per riaccogliere il pubblico nella primavera del 2022. Quest’anno l’ormai affermata esperienza delle giornate di apertura straordinaria dal 27 novembre al 9 gennaio porta con sé un bilancio positivo, ricco di iniziative e collaborazioni.
La mostra temporanea “Capolavori ritrovati. Gli esordi di Giuseppe Craffonara”, le visite guidate alle collezioni e l’attività tematica per famiglie “Caccia al tesoro degli elfi” hanno intrattenuto visitatori e visitatrici nelle sale del Museo di Riva del Garda durante le venticinque giornate di apertura straordinaria. Ma c’è di più: il periodo natalizio è stato infatti caratterizzato per la prima volta dalla collaborazione tra il MAG e la Pro Loco di Riva del Garda con la Casa di Babbo Natale, allestita al piano terra della Rocca di Riva del Garda.
Durante il periodo natalizio non solo è stata applicata a tutti i visitatori la tariffa ridotta di € 2,50 sul biglietto di ingresso al Museo, ma è stato soprattutto possibile proporre un biglietto unico di visita alla Casa di Babbo Natale e al Museo di Riva del Garda a tariffa agevolata.
Fino al 31 dicembre, dopo aver visitato la Casa di Babbo Natale, molte famiglie hanno così proseguito la propria visita ai piani del Museo di Riva del Garda per partecipare alla caccia al tesoro degli elfi di Babbo Natale. In autonomia con il proprio smartphone adulti e bambini hanno esplorato con entusiasmo le sale del Museo, risolvendo gli indizi disseminati alle varie tappe tramite QR code.
Proprio grazie a queste premesse il Museo di Riva del Garda ha raggiunto il risultato di quattromila presenze nelle venticinque giornate di apertura, dato ulteriormente arricchito dalla forte presenza di pubblico locale e dalla capacità di attrarre tanti nuovi visitatori che mai erano stati negli spazi espositivi del Museo. L’alto livello di soddisfazione del pubblico è un’ulteriore conferma della proficua collaborazione, che ha interessato anche la comunicazione condivisa delle iniziative tra MAG, Pro Loco, Consorzio Riva in Centro e Garda Dolomiti.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA