La scomparsa di Gino Prezzi, volontario con Riva nel cuore

Claudio Chiarani19/07/20212min1144
_DSC8047
_DSC8042
_DSC8065

È mancato nei giorni scorsi Gino Prezzi, rivano doc ma trasferito da tempo a Bassano del Grappa. Tipografo nella vita professionale in quel del compendio Restel de Fer, un fisico solamente all’apparenza gracile ma dotato di enorme tenacia, sia lavorativa sia umana quando si trattava di dare una mano come volontario per moltissime edizioni della Notte di Fiaba, Gino Prezzi è stato il successore di Enzo Bassetti al timone della SAT rivana, carica che ha ricoperto perché non sapeva dire di no quando serviva alla comunità. “Innamorato” di Giacomo Floriani, il poeta dialettale per eccellenza della Busa e del Trentino, Gino Prezzi diede alle stampe il volumetto raccolta dei Canzonieri del Floriani assieme ai fratelli Foradori, ma si dilettava anche nella pittura con soggetti gli scorci delle montagne. Poi la presidenza del Coro Anzolim de la Tor, il già citato impegno con diverse edizioni della Notte di Fiaba, la Corsamatta e anche con l’importante rassegna di Musica Riva, senza dimenticare l’Oratorio in viale dei Tigli, luogo dove spendeva la sua opera di volontariato sempre per gli altri.
(Le foto sono state scattate a Riva del Garra in occasione della inaugurazione della nuova sede del coro “Anzolim de la Tor”

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA