Turismo a Ledro: più 3,19 % gli arrivi nel 2019

RedazioneRedazione02/08/20203min3583
spiaggia besta ledro 2

Segna tempo bello il barometro turistico della Valle di Ledro, che anche nel 2019 si è confermata tra i territori maggiormente scelti e apprezzati dai turisti, nazionali e internazionali, per la vacanza in Trentino. Lo confermano i positivi dati degli arrivi e delle presenze illustrati nell’annuale assemblea dei soci dell’Apt di valle che ha visto la presenza anche del Sindaco Renato Girardi.

“Le presenze 2019 sono state 869.313 con un incremento dello 0,15% – ha ricordato il direttore Stefano Cronst all’assemblea chiamata a votare il bilancio consuntivo 2019, poi approvati – che colloca la Valle di Ledro dietro alle principali destinazioni turistiche della nostra Provincia mentre gli arrivi sono aumentati del 3,19%. Il mercato estero vale quasi il 50% della nostra clientela. Incrementi significativi riguardano i mercati della Repubblica Ceca (arrivi +37,53% e presenze +32,62%), della Polonia (arrivi +17,04% e presenze +23,73%), del Belgio (arrivi +9,04% e presenze +19,55%), della Svizzera (arrivi +7,82%), dell’Olanda (arrivi +4,56%). Leggero incremento anche per la Germania (arrivi +2,39% e presenze +1,13%) che da sempre è il secondo bacino di riferimento dopo l’Italia, che lo scorso anno ha fatto segnare un +2,83% negli arrivi e che quest’anno sta dando grosse soddisfazioni in termini di arrivi e presenze. In calo appaiono i mercati austriaco e del Regno Unito, quest’ultimo anche a causa della Brexit. Si riconferma quindi il grande potenziale della valle di Ledro come destinazione di vacanza internazionale, con l’incremento della clientela italiana anche grazie al lavoro di promozione fatto sul mercato interno negli ultimi anni. E molto positivi sono i dati legati alle attività di Comunicazione sui social e sul web curati direttamente dal nostro giovane e dinamico staff Apt”

Il sindaco Girardi, il Comune era rappresentato anche da Ezio Tarolli, ha ricordato l’investimento fatto dall’amministrazione comunale a favore dell’economia locale – stanziati 500 mila euro – con un occhio particolare al settore turistico che ha potuto godere di investimento di circa 200 mila euro.

L’assemblea ha quindi discusso degli aspetti tecnico-logistici legati alla nuova normativa in campo turistico voluta dall’assessore Roberto Failoni e che la prossima settimana approderà in Consiglio provinciale. Tra l’altro è stato evidenziato come l’APT di Ledro sia sul podio provinciale nel rapporto tra spesa e risultati turistici ottenuti, dopo Val di Fassa e Garda Trentino.

La Busa

GRATIS
VIEW