Sindaco Cristina Santi, un avvio intenso di lavoro. Il primo appuntamento è stato con Carollo

AvatarRedazione14/10/20202min1409
20201012_DSC5010 giunta comunale riva
20201012_DSC5034 RIVA DEL GARDA INCONTRI CON I CITTADINI SINDACO CRISTINA SANTI - AGOSTINO CAROLLO

È stato il roveretano Agostino Carollo ad essere il primo cittadino in udienza dal nuovo sindaco di Riva. Il produttore musicale roveretano ha avuto un incontro della durata di circa mezz’ora, nel quale i due si sono confrontati principalmente su tematiche come cultura, eventi, arte, turismo ed ambiente, tutti consoni a Carollo per la sua attività. La giornata della Santi era iniziata già di prima mattina, quando alle 7.30 ha effettuato un sopralluogo alle scuole elementari “Nino Pernici” per verificarne il traffico sull’ingresso di viale Vannetti.


Alle 9.30 la prima Giunta e alle 11 la celebrazione di un matrimonio. Nel primo pomeriggio le prime cinque udienze con i cittadini. Alle 14 ha incontrato il comandante dei Vigili del Fuoco di Riva, Graziano Boroni, con cui è già stato fissato un ulteriore incontro per affrontare le questioni principali del Corpo. Il sindaco ha inoltre affrontato, insieme all’assessore Pietro Matteotti, i lavori che l’amministrazione dovrà sostenere al più presto. In particolare il primo tratto della ciclabile del Garda, che dovrà essere completata entro Pasqua 2021 e il collegamento dal vallo tomo alla baita di Santa Barbara. Sono state inoltre affrontate con la vicesindaco Silvia Betta le problematiche legate alla pandemia Covid-19. Attualmente i casi sono in crescita, ma la situazione per ora è sotto controllo. Le due hanno chiesto a Trento, attraverso la Provincia e le farmacie comunali, l’attivazione di un presidio per effettuare i tamponi rapidi, con la possibilità di installare un gazebo all’esterno della farmacia di Rione Degasperi. Si tratterebbe di un aiuto per le famiglie e la scuola per avere risposte rapide in caso di positività.
(Stage Liceo “Maffei” Riva del Garda – Sofia Tavernini)

La Busa

GRATIS
VIEW