Riaperto l’ascensore del Bastione, ecco la cronistoria dei guai

Redazione21/06/20224min1552
_DSC6478 ascensore panoramico bastione riva

È ripartito martedì 21 giugno l’ascensore del Bastione, dopo l’interruzione dovuta a problemi tecnici e importanti lavori di manutenzione come la sostituzione della fune trainante. La speranza della proprietà “Lido” e del gestore, l’azienda del turismo Garda Dolimiti”, è che ora sia tutto a posto e si possa tornare ad offrire l’importante servizio ai numerosi turisti che affollano l’Alto Garda. Può tirare un sospiro di sollievo anche Alfonso d’Ambrosio, il gestore del rinnovato bar-ristorante Belvedere al Bastione, sulle pendici della Rocchetta, che paga alla “Lido” un affitto di 76 mila Euro all’anno. Intanto va avanti la querelle tra proprietà e costruttore, la ditta Maspero di Appiano Gentile, che dovrà stabilire se ci sono responsabilità alle numerose interruzioni che hanno interessato l’impianto fin dalla sua apertura nella primavera 2020. Una perizia da parte dei Tribunale è già stata fatta.
Questa la cronistoria delle tappe e dei guai dell’ascensore inclinato del Bastione:
13 luglio 2020:
Inaugurazione
14 luglio 2020:
Primo fermo tecnico il giorno dopo l’inaugurazione. Nessun cartello affisso all’ingresso di via Monte Oro che spieghi il perché ai numerosi turisti che affollano via monte Oro. Sembra si sia trattato di una manutenzione ordinaria programmata dopo il primo giorno di “stress test”.
1 agosto 2020:
Fermo per guasto tecnico e chiusura non annunciata. L’impianto si è bloccato due volte, la seconda con quattro ragazzi a bordo che sono stati fatti scendere dalle scalette laterali. Alle 18 e 30 l’ascensore ha ripreso a funzionare ma, poco dopo, si è bloccato con quattro persone a bordo che sono dovute tornare a valle dalla scaletta di emergenza. Il presidente della Lido Spa, proprietaria dell’impianto, ha fatto pervenire una lettera di protesta alla Maspero Elevatori, la ditta costruttrice.
3 agosto 2020:
L’ascensore del Bastione riapre, la ditta: “È il successo che impone più manutenzioni”.
13 ottobre 2020:
Salta per un attimo la corrente, bloccato a metà corsa l’ascensore del Bastione, i tecnici stanno cercando di capire come farlo ripartire. All’interno non c’era nessun passeggero. Riavviato il giorno dopo.
29 ottobre 2020:
Ascensore del Bastione bloccato, subito riparato un guasto. A novembre prevista la chiusura per manutenzione.
5 dicembre 2020:
Riaperto l’ascensore del Bastione a Riva del Garda dopo i lavori di manutenzione. È previsto che l’impianto sia annualmente soggetto a manutenzioni, soprattutto nei mesi di febbraio e novembre in quanto più scarichi in termini di affluenza turistica. Poi rimarrà chiuso per la pandemia e l’attesa della assegnazione della gestione da parte della “Lido”.
15 aprile 2021
Partito il bando per la gestione, riapertura annunciata per maggio.
30 aprile 2021
Ascensore del Bastione, presentate tre “manifestazioni d’interesse”: “Peoplemover Service s.r.l.” di Vipiteno, l’azienda dei turismo “Garda Trentino S.p.A.” e la “I.C.B. Impresa Costruzioni Basso Sarca” di Lucio Carli & C.
20 giugno 2021
Ad APT “Garda Dolomiti” la gestione dell’ascensore del Bastione, riapertura prevista a luglio.
14 luglio 2021
Ripartito l’ascensore panoramico del Bastione.
30 novembre 2021
Ascensore del Bastione fermo durante il periodo natalizio, si attendono verifiche tecniche. Molti visitatori che nei week-end di mercatini affluisce al Villaggio del Gusto o alla Casa di Babbo Natale non possono usufruire della attrazione. Riaprirà per pochi giorni per richiudere per le restrizioni pandemiche e la bassa stagione.
18 marzo 2022
Riapertura dell’impianto e del bar ristorante a monte.
3 giugno 2022
Stop per guasto tecnico a causa dell’usura di un elemento, consigliato dai tecnici dopo i controlli effettuati sull’impianto. Riapertura il 21 giugno.


La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche