Lino Gobbi del Covid “se ne è fatto un baffo”

RedazioneRedazione27/06/20201min2733
lino gobbi al sacro cuore

Che la situazione nelle R.S.A. si sia certamente rasserenata lo si evince da questa fotografia inviataci da Cecilia, figlia di Lino Gobbi, l’Alpino reduce dalla Russia che è ospite presso la struttura del “S.Cuore” di Bolognano.
Classe 1921, il popolare e tanto amato Lino mostra la sua proverbiale vigoria mentre spinge infermiera e ospite sedute sulle sedie a rotelle. Questa immagine non può non far ricordare quando lui seppe trasportare sulle spalle, nella neve e nella tormenta della Russia, un compagno ferito gravemente, il tutto mirabilmente raccontato nel suo libro-diario “Quei Natali senza campane”. L’aspetto evidenzia un invidiabile stato di salute nonostante le ristrettezze fisiche e psicologiche patite durante la pandemia. A Lino, allora, un carissimo saluto da tutta la redazione de “la Busa” che lo ha sempre nel cuore.

La Busa

GRATIS
VIEW