Ledro, addio all’ex sindaco di Pieve Giuliano Pellegrini

Claudio Chiarani23/09/20212min1296
pellegrini 2


Si svolgeranno venerdì 23 settembre nella chiesa di Pieve di Ledro le esequie di Giuliano Pellegrini, già sindaco del paese e scomparso a seguito di una malattia che non perdona. Un lutto che ha colpito l’intera comunità ledrense ma anche i tanti amici e conoscenti di colui che è stato l’artefice degli accordi che poi hanno portato al Comune unico di Ledro. Affranti e uniti nel dolore i familiari, la moglie e i due figli, la sorella, il nipote che in queste ore ferali hanno ricevuto tantissime attestazioni di vicinanza e affetto da parte di tutti. Giuliano Pellegrini è stato un uomo impegnato per la sua comunità, a livello politico ma anche personale, è stato attento osservatore del territorio, è stato comandante dei Vigili del Fuoco, ha portato a termine diversi gemellaggi con i paesi che hanno ospitato gli sfollati ledrensi della Grande Guerra, è stato uomo di cultura espressa attraverso il suo impegno e le pubblicazioni alle quali ha collaborato e nelle quali ha scritto, era un attivista dell’associazione Amici della Boemia e Moravia, ha dato alle stampe un libro nel quale i legami con questi Paesi sono stati messi nero su bianco. Sindaco per due consiliature, Giuliano Pellegrini lascia costernati l’assessore Dario trentini e l’amico e politico, segretario del PATT Franco Panizza, i quali hanno avuto parole di riconoscenza verso l’amico in primis e il politico capace e sagace poi quale Pellegrini è stato. Scompare, dunque, un sicuro e certo punto di riferimento per la valle di Ledro che riceverà l’estremo saluto, come detto, dalla sua comunità domani pomeriggio alle tre in chiesa a Pieve.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA