La Ge.Di perde il ricorso, la discarica del Vermione a Tenno rimane chiusa

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani28/09/20201min404
Amianto e piombo al Vermione

La storia della discarica del Vermione nel Comune di Tenno è ormai trentennale. Nata nel 1989 come discarica d’inerti, affidata in gestione alla “Alto sas” nel 2000, oggi il ricorso al Tar presentato dalla Ge.Di subentrata al fallimento della Alto nel febbraio del 2016 è stato respinto. Un ricorso che chiedeva, ovviamente, di poter sospendere il provvedimento di revoca delle autorizzazioni per l’esercizio della discarica. Soddisfazione dell’attuale sindaco reggente Giuliano Marocchi il quale, almeno fino al termine della fase cautelare, può vantare a suo favore il provvedimento. “Il Tribunale Amministrativo Regionale – ha commentato Marocchi – ha valutato l’infondatezza del ricorso accogliendo e valutando, invece, piena legittimità e correttezza della motivazione di revoca rigettando la richiesta di sospensione avanzata dalla Ge.Di.” Società che dovrà pagare la somma di mille euro per spese legali. Tra qualche mese sarà discusso nel merito il tutto ma intanto Marocchi prosegue per la sua strada, ossia la bonifica totale del sito e nessuna possibilità per altri ragionamenti sul cosa fare in quel luogo. Una “faccenda” che sta a cuore a tutta la comunità e amministrazione tennese.

La Busa

GRATIS
VIEW