La Fraglia Vela Riva sul tetto del mondo con la squadra ILCA-6

Claudio Chiarani06/08/20223min177
_22A5347
_22A3507
_22A3921
_22A4084
d797e502-21e8-4eff-acc4-4c66f92b1665 4

 

Mattia Cesana Campione del Mondo giovanile assoluto, Antonio Pascali in Under 17, Emma Mattivi 5a femminile.
Importanti notizie di successi iridati hanno raggiunto la Fraglia Vela Riva d’oltreoceano, dove tre atleti fragliotti Mattia Cesana, Antonio Pascali e Emma Mattivi hanno partecipato al Campionato del Mondo Giovanile ILCA 6. Sotto la guida consolidata del coach Fabio Zeni, la squadra ha preso parte alla manifestazione organizzata in Texas dalla Houston Yacht Club, che ha richiamato sulla linea di partenza oltre 150 atleti da tutto il mondo.
Mattia Cesana ha conquistato, per il secondo anno consecutivo, il titolo più ambito, cioè quello di Campione del Mondo Giovanile ILCA 6, mentre il compagno di squadra Antonio Pascali ha messo il sigillo sul titolo iridato nella categoria Under 17. Grandissima performance anche per Emma Mattivi, unica ragazza italiana sulla linea di partenza, che ha chiuso il Mondiale al quinto posto overall.
“Una serie di regate impegnative – ha raccontato il coach Fabio Zeni – con condizioni di vento teso fino a 20 nodi che sono tipiche per il campo Texano. I ragazzi hanno gestito bene l’emozione e le energie in questa lunga competizione. Mattia Cesana ha iniziato la serie in maniera conservativa, per prendere le misure con la flotta e valutare il proprio stato di forma. Da lì, è iniziata la sua bellissima serie a bordo di una barca a noleggio che comunque non era la sua e con il fisico appesantito dalle tante ore di fuso orario, fino alla vittoria del Mondiale, arrivata addirittura con una regata d’anticipo”.
Altrettanto bella la serie di regate completate da Antonio Pascali, che tra alti e bassi è riuscito a tenersi alle spalle il principale competitor, lo Sloveno Luka Zabukovec, portando in casa Fraglia Vela Riva lo stesso titolo che lo scorso anno era andato a Mattia Cesana e grande risultato per Emma Mattivi, quinta nel ranking femminile, che ha ottenuto un risultato eccezionale considerando che le condizioni di vento forte che abbiamo trovato in Texas non sono quelle che lei predilige.
Rientrata in Italia, la squadra volge lo sguardo al prossimo appuntamento in calendario, il Campionato Italiano in programma a Salerno ad inizio settembre.

La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche