Gli abeti di Natale tornano nei boschi grazie ai giovani della SAT

Redazione22/07/20212min505
SAT ALPINISMO GIOVANILE ALBERI
dav
dav
dav

Fiducioso più che mai, l’Alpinismo Giovanile della S.A.T. di Arco e Riva riparte con energia e vivacità, con la voglia di spensieratezza e socialità. L’attività ha preso il via con l’uscita di maggio alla Busa dei Capitani e quella successiva sul sentiero della Maestra partendo da Dro. Il terzo appuntamento è stato invece dedicato al bosco di San Giovanni al Monte nella giornata dei festeggiamenti del Santo Patrono, con obiettivo la piantumazione di cento abeti donati dal Consorzio Operatori Centro Storico Assocentro al comune di Arco, alberi che hanno decorato le vie del centro lo scorso Natale e che ora sono tornati a casa.
Gli operai del Cantiere comunale di Arco ha preparato il terreno in una zona individuata dai Custodi forestali. Volenterosi e con il badile in spalla i piccoli alpinisti, con l’aiuto dei loro accompagnatori, hanno dato nuova vita agli alberi poco sopra la Baita Cargoni. Una lezione di natura da parte degli Agenti del Corpo Forestale ha poi arricchito la mattinata con informazioni relative all’ambiente montano, soddisfando le curiosità dei ragazzi.
La giornata è proseguita con il pranzo al sacco nel prato della Baita intonando l’inno al Trentino ed altri canti di montagna in compagnia del Coro Castel. Dopo alcuni momenti di relax, l’arrivo dei genitori per la merenda finale e il ritorno a casa.
Un’attività ben riuscita che potrebbe diventare un sano ed educativo appuntamento da ripetersi anche nei prossimi anni.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA