Disinnesco bomba, il 13 ottobre Gardesana Orientale chiusa a Malcesine e Brenzone

Claudio Chiarani12/10/20212min1549
WhatsApp Image 2021-10-12 at 17.47.25


La strada Statale Gardesana occidentale sarà chiusa al traffico dalle ore 9 alle ore 13 di mercoledì 13 ottobre e nei Comuni di Malcesine, frazione di Cassone e Brenzone, frazione Porto, per il disinnesco di una bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale ritrovata nelle acque davanti all’isola di Trimelone, a Malcesine. Isola, com’è noto, che era stata adibita a deposito di ordigni. Una polveriera, insomma. Dalle otto alle nove del mattino le Autorità preposte eseguiranno gli sgomberi della popolazione nelle zone interessate, mentre dalle ore 9 alle ore 18 sarà vietata la navigazione sul lago di Garda, sia pubblica sia privata laddove consentito. È altresì interdetto il sorvolo dello spazio aereo della zona interessata dalle operazioni di disinnesco. L’ordigno ritrovato nelle acque antistante l’isola pesa 227 chilogrammi e, una volta recuperato, sarà fatto brillare in luogo apposito. La bomba è una delle più potenti mai ritrovate nell’Alto Garda e per questo la popolazione che risiede nella zona interessata, 826 metri di raggio dall’isola di Trimelone, sarà alloggiata per tutto il tempo necessario nelle scuole di Brenzone. Persone affette da disabilità o anziani non autosufficienti potranno trovare alloggio al Pronto Soccorso di Malcesine. Chi fosse in isolamento fiduciario o eventuale quarantena potrà essere “oggetto” di un apposito piano sanitario d’emergenza. Si stima che le operazioni possano terminare attorno alle due di pomeriggio, ma tutti saranno tempestivamente avvisati dell’inizio e della fine delle operazioni. Dalle ore 7 del mattino inizieranno gli avvisi con altoparlanti al fine di ricordare ai residenti in zona di lasciare l’area interessata. Dalle 7.15 le strade saranno chiuse alla circolazione.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA