Arcense arrestato per spaccio di droga

RedazioneRedazione23/02/20211min1566
droga case itea finanza 3


Continua il contrasto alla delinquenza nell’Alto Garda per quello che riguarda lo spaccio di stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Riva del Garda hanno registrato la convalida presso il Tribunale di Rovereto dell’arresto di un ventitreenne nel cui appartamento i Militari della Stazione di Arco, grazie all’ausilio di “Heni”, unità cinofila antidroga di Laives (BZ), hanno effettuato una perquisizione rinvenendo 65 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 300 euro in contanti, ritenuti verosimile provento dell’attività di spaccio.
Il controllo presso l’abitazione del giovane era stato promosso per il continuo e anomalo movimento di autovetture e ragazzi nei pressi dell’area residenziale del centro di Arco, dove si trova l’immobile, tanto che, dopo un breve monitoraggio, i Carabinieri hanno deciso di entrare in azione per interrompere l’anomala situazione. Lo stupefacente, posto sotto sequestro, sarà inviato al laboratorio di analisi dei Carabinieri di Laives per certificarne peso, dosi ricavabili e qualità.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA