A Limone sul Garda non si fuma in spiaggia

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani13/01/20201min3215
spiaggia limone sul garda 2

L’amministrazione comunale di Limone sul Garda, ai confini col Trentino, mette a segno un’altra importante iniziativa a favore dell’ospitalità e della sostenibilità, cosa che le farà certamente mantenere il secondo posto in Lombardia per presenze turistiche dopo Milano. In spiaggia non si fuma e il divieto è ampiamente rispettato da chiunque si sdrai su di un lettino per godere del sole che splende sul Borgo che dista appena 10 chilometri da Riva del Garda. Ad esprimere soddisfazione il vicesindaco Franceschino “Chicco” Risatti, già primo cittadino di Limone e fautore dell’importante opera che è la ciclopedonale del Garda cha va dall’Hotel Capo Reamol al confine con la nostra provincia. L’idea, dunque, di vietare il fumo in spiaggia al posto della distribuzione di portacenere è stata vincente. Così come posizionare sulle spiagge posti dedicati ai fumatori dove possono lasciare i mozziconi. Posacenere fissi, insomma, e così chi pulisce le spiagge non trova più mozziconi sotto la sabbia o in mezzo ai sassi. “Un esperimento coraggioso – ha detto Risatti – che però ha dato i suoi frutti.”

Claudio Chiarani

Claudio Chiarani


La Busa

GRATIS
VIEW