Un tiglio a Dro per ricordare Agitu e tutti i femminicidi

RedazioneRedazione27/03/20213min499
Piantumazione Tiglio - Agitu - DRO ok


Si è svolta venerdì mattina 26 marzo a Dro la cerimonia di inaugurazione della piantumazione del tiglio a ricordo di Agitu Ideo Gudeta la contadina, imprenditrice e ambientalista etiope Oromo immigrata in Italia dopo aver vissuto un conflitto a causa del suo attivismo politico contro l’accaparramento di terre da parte dei militari per le corporazioni internazionali e deceduta per femminicidio nel dicembre scorso.
Il tiglio è stato donato all’Amministrazione di Dro da un gruppo di cittadini e cittadine che si sono attivati autonomamente per dimostrare che la società civile è pronta non solo a ricordare le vittime di femminicidio e quanto accaduto ad Agitu, ma soprattutto per non disperdere i suoi insegnamenti e il suo modo di vivere e di insegnare l’integrazione e il rispetto per il territorio e l’ambiente. Gps, questo l’acronimo che i cittadini e le cittadine droati/e hanno scelto e che per ognuno di loro ha un personale e profondo significato. Il tiglio dei Gps vuole quindi essere un punto di partenza concreto dell’attivismo positivo della società civile che dichiara alle generazioni future la scelta di campo nella lotta alla violenza di genere e ai sani ed educati rapporti tra gli uomini, le donne, il territorio e la natura. Soddisfatto il Sindaco Claudio Mimiola che ha ringraziato i cittadini e le cittadine per aver continuato il percorso iniziato con la simbolica manifestazione avvenuta a poche ore di distanza dal femminicidio di Agitu.
«Hanno dato continuità e concretezza alle loro azioni – ha spiegato Mimiola -. Questa iniziativa è un simbolo importante che valica i confini comunali vista l’adesione del Comune di Drena e del Comune di Arco e strategica risulta la sua messa a dimora nel parco limitrofo gli istituti scolastici del nostro territorio.
Presente per il comune di Arco il consigliere delegato Tommaso Ulivieri che ha ricordato come il vicino comune metterà a dimora a sua volta una pianta il 9 aprile nel giardino della Pace. Medesima iniziativa avverrà nel Comune di Drena il 9 maggio a Malga Campo. Per Ulivieri la funzione educativa affidata a una pianta è quanto di più significativo si potesse pensare.
Sono poi stati i cittadini del Gps a prendere la parola per raccontare le motivazioni che li hanno spinti ad agire.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA