Tour de Pance, al “chilometro spanciato” di Dro trionfa L’ombroso

Redazione25/04/20222min1328
bambini del tour
il podio

 

Il “Kilometro spanciato” ha dato il via, sabato 23 aprile, al “Tour de Pance 2022” intitolato senza mezzi termini: “La resa dei conti”. Una prova a cronometro su breve tracciato dedicata ad un amico, icona delle edizioni passate e scomparso da poco, disputata sulla bellissima pista in località Oltra di Dro. Un giro di pista lanciato che comunque ha reso le gambe dure all’arrivo a tutti i partecipanti. Per primi sono partiti i bambini, la linfa vitale di un Tour che vede alzarsi inesorabilmente l’età media dei suoi partecipanti, partiti in seconda battuta e giunti al traguardo con l’immancabile tifo e i vari sfottò indirizzati ai big della gara, visto che alcuni hanno affrontato la curva finale in modo a dir poco imbarazzante.
Al termine della prova sono state consegnate le “socciàl card” ai classificati dal decimo posto in su, i jolly che permetteranno in seguito di raddoppiare il punteggio di una tappa a scelta. In questo modo gli organizzatori hanno voluto dare una chance in più ai meno dotati sui pedali per restare in gioco sino alla fine.
Walter “l’ombroso” Azzolini ha fermato il cronometro al traguardo sui 57 secondi e ora vestirà la maglia gialla di leader della classifica generale. Al secondo posto, a soli 3 secondi, il “Ciucciarodelle” Pederzolli e a seguire sul terzo gradino del podio una new entry, “Ago” Agostini.
Prima delle femminucce una certa “Folgorina”, anche lei nuova entrata. In attesa di alcuni recuperi eccellenti, anche lei ora guida la speciale classifica dedicata alle preziosissime quote rosa del TDP. Ora pausa fino al 14 maggio quando gli “alteti” dovranno affrontare la prima salita della classicissima del laghetto di Tenno, che metterà sicuramente tutti in fila.
D’altronde se si vuole la grigliata bisogna guadagnarsela con un po’ di sudore…


La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche