Terza ondata della pandemia, si riempie l’Ospedale di Arco

AvatarRedazione07/03/20211min3025
20200401IMG_8865 coronavirus ricovero ospedale arco

È da giorni ormai che si parla della “terza ondata di Covid-19” e delle nuove varianti del virus, purtroppo i casi stanno aumentando. Nel comune di Arco, sulla base dei dati più recenti, se ne attestano 144 su un totale di 17.927 abitanti e la percentuale dei positivi è circa 0.8%. Il Coc, Centro Operativo Comunale, si è riunito per discutere sull’attuale situazione in netto peggioramento. Al meeting hanno partecipato il sindaco Alessandro Betta, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, e i dottori Antonio Scalise e Romano Nardelli.
Il sindaco ha dichiarato che è stata fatto un report sanitario: la prima ondata di contagi risale a marzo/aprile dello scorso anno, la seconda da ottobre fino a novembre 2020 e in questi ultimi giorni la curva sta risalendo, la conferma arriva dall’ospedale di Arco che si sta riempiendo. Betta evidenzia che l’età media dei ricoverati sta diminuendo a causa dei vaccini che stiamo somministrando agli ultra ottantenni. Il sindaco sottolinea che a seguito del lockdown molti anziani hanno sofferto di solitudine avendo di conseguenza problemi psicologici. Betta vuole ricordare agli studenti l’importanza delle mascherine e del distanziamento anche nelle fermate degli autobus.
(Alternanza scuola – lavoro Liceo “A.Maffei” – Enea Narcisi)

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA