Save the Planet e Blue Garden: a Riva del Garda il primo parco commerciale sostenibile

RedazioneRedazione10/02/20213min2508
BLUE GARDEN 1
BLUE GARDEN 2 w
Una nuova concezione di spazio pubblico sostenendo pienamente la filosofia del green e della sostenibilità. È così che si presenta l’iniziativa sviluppata da Save the Planet Onlus, Associazione impegnata in progetti ed azioni green, e Blue Garden, parco commerciale di Riva del Garda gestito da Studio Conte Srl di proprietà del fondo EuroV amministrato da Savills Investment Management.
Grazie a questo innovativo progetto, mai realizzato prima sul territorio italiano, Blue Garden compenserà le emissioni di CO2 prodotte quotidianamente dall’edificio attraverso iniziative sostenibili.
Il progetto si svilupperà sul lungo periodo con attività che serviranno a rendere più sostenibile l’ambiente in cui sorge Blue Garden.
In una prima fase Save the Planet, attraverso il suo ente certificatore STP Cert, misurerà le emissioni secondo la norma ISO 14064 e valuterà l’impatto ambientale dell’intero complesso.
In un secondo momento verrà impostato un piano di efficientamento, riduzione e compensazione delle emissioni di gas climalternati, andando ad implementare anche le tecnologie green già presenti nella struttura, unitamente ad un progetto educativo per i clienti all'interno del parco commerciale per unire, all’azione, anche una campagna di sensibilizzazione. Infine verranno individuati i target climatici e ambientali di lungo periodo con il Centro di Documentazione Europea “Obiettivo Impatto Zero”.
Una volta analizzati tutti i dati ed effettuate le misurazioni, si valuteranno le attività da sviluppare sul campo per abbattere le emissioni di anidride carbonica quotidiana ed entrare, così, nella seconda fase. Save the Planet individuerà delle azioni da implementare per rendere Blue Garden completamente sostenibile e green. Tra le azioni più papabili si annoverano, ad esempio, la realizzazione di un protocollo di filiera, l’organizzazione di una raccolta differenziata sistematica in galleria e una campagna di comunicazione didattica per gli esercenti ed esterna per il grande pubblico fino ad arrivare ad una vera e propria call to action. Tra le altre cose, infatti, si stanno ventilando un progetto educativo per i clienti all'interno del parco, l’installazione di casette dell’acqua e meccanismi di reward per i negozi virtuosi, al fine di spingere ognuno a fare la propria parte.
“Siamo convinti che sia giunto il momento per ognuno di noi di fare la propria parte - dichiara Davide Bertagnoli, direttore di Blue Garden - per la nostra salute e quella del pianeta in cui viviamo. Grazie a Save The Planet e alle azioni che insieme metteremo in campo vogliamo aiutare le persone ad avere una maggiore consapevolezza di tutte quelle piccole scelte che ogni giorno possono fare la differenza. Blue Garden si impegna ad essere sempre più green, sempre più sostenibile, augurandoci di riuscire a coinvolgere in questo percorso tutto il nostro territorio”.
La Busa

GRATIS
VISUALIZZA