Ripresa l’attività degli Arbitri di Arco e Riva del Garda, pronti anche i nuovi corsi

Redazione13/09/20212min498
arbitri Foto di gruppo

Dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia da Covid-19, si è svolto nella giornata di sabato 11 agosto il raduno pre Campionato della sezione Arbitri di Arco-Riva. Alle 9.30 il ritrovo presso lo Stadio comunale Benacense di Riva del Garda, sede del polo atletico sezionale dove gli arbitri si allenano per tre volte a settimana.
I lavori sono iniziati subito con una lezione tecnica sul campo, guidata dal Presidente Paolo Pasqua e dall’arbitro di Serie D David Kovacevic, durante la quale sono state date le indicazioni su spostamento e posizioni sul terreno di gioco. A seguire il riscaldamento guidato dall’arbitro CPA Zihadul Azam che ha preparato i giovani arbitri a cimentarsi nell’SDS (Single-Double-Single), nuovo test atletico approvato in ambito internazionale già dal 2019 e che simula lo sforzo fatto in partita.
Dopo il pranzo, svolto presso il Ristorante “Piccola Dallas” di Arco, il raduno è proseguito nel pomeriggio con arbitri ed osservatori presso il Cantiere-26 di Arco con lo svolgimento dei quiz tecnici per l’idoneità, la spiegazione della Circolare n.1 che tratta le modifiche regolamentari introdotte per la corrente stagione sportiva e le disposizioni tecniche curate dal Presidente e dal Vice Paolo Collini.
Si è trattato di una intensa giornata formativa per i giovani arbitri che hanno potuto consolidare il loro rapporto dopo un periodo complicato, dimostrando grande volontà e passione.
Per chi fosse interessato, la sezione Arbitri Riva-Arco organizza in autunno un corso gratuito per ragazze e ragazzi dai 14 ai 40 anni.
La qualifica di arbitro AIA dà diritto alla tessera Federale con la quale si può accedere gratuitamente a tutti gli stadi sul territorio nazionale, anche per incontri di serie A. Agli studenti vengono riconosciuti crediti formativi e per ogni gara diretta si ha diritto ad un compenso economico.
Per informazioni ed iscrizioni:
389-953-3636
www.aia-arcoriva.it
oppure attraverso le pagine Facebook ed Instagram AIA Arco-Riva

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA