Proposta della Lega a Riva del Garda: “Asilo Nido aperto in agosto e week-end”

Redazione19/07/20213min978
asilo-nido-roma


Il gruppo consiliare “Lega Salvini Premier” di Riva del Garda ha proposto un progetto sperimentale di apertura dell’Asilo Nido nel periodo estivo, compreso i weekend.
La Giunta comunale ha accolto la proposta in modo favorevole e nelle prossime settimane gli uffici preposti, assieme al segretario generale reggente, cercheranno di mettere atto l’idea a partire dal 2022. Anche l’assessore provinciale all’istruzione Bisesti si è dichiarato entusiasta dell’iniziativa garantendo tutto il sostegno necessario.
“Questo vuole essere un segnale forte a favore delle famiglie del nostro territorio – spiega la Lega in una nota – per dare finalmente e concretamente delle risposte soprattutto per chi ha necessità legate ai propri bambini senza rinunciare al proprio lavoro e alla propria dignità di genitore. Questa Amministrazione si mette a disposizione, anche economicamente, per superare eventuali criticità e così concretizzare questo progetto di aiuto alle nostre famiglie”.
La proposta del Partito si basa sul Regolamento Comunale per la disciplina del sistema dei servizi socio educativi per la prima infanzia che, nell’articolo 25, riporta testualmente come “L’amministrazione comunale può promuovere sperimentazioni di nuovi servizi integrativi ai nidi d’infanzia, al fine di adeguarli alle esigenze evolutive ed educative dei bambini e ai bisogni delle famiglie”.
“Considerando il fatto – prosegue la proposta della Lega – che il nostro territorio è fortemente turistico e, quindi, il tessuto lavorativo è prevalentemente stagionale nel periodo estivo, decine di famiglie non trovano coperto nel mese di agosto e nel week-end il servizio del Nido, creando un disagio che un’amministrazione pubblica deve assolutamente colmare. È quindi importante garantire questi servizi integrativi tutela la famigliarità degli spazi e lo sviluppo armonico psico-fisico dei bambini. Inoltre questa proposta sarebbe la prima in Trentino e farebbe da capofila per altre comunità che hanno le stesse esigenze, visto che in Italia questi servizi sono già attivi con ottimi risultati di partecipazione.
Il gruppo consigliare “Lega Salvini Premier” di Riva del Garda – conclude la nota – impegna la Giunta e il Sindaco a mettere in campo tutte le risorse necessarie, in collaborazione con la Provincia, per garantire in via sperimentale il servizio di Asilo Nido a partire dall’estate 2022″.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA