Pistole elettriche a Polizia e Carabinieri dell’Alto Garda

Claudio Chiarani03/08/20222min461
CARABINIERI STALKER

Il Taser, una piccola pistola ad impulsi elettrici, entra a far parte della dotazione dei Corpi di Polizia. Il tutto dopo adeguate giornate “informative” sul suo utilizzo agli operatori dei vari Corpi che operano sul territorio della provincia di Trento. Informazioni volte anche e soprattutto a garantire la sicurezza dei cittadini e delle Forze dell’Ordine. Da qualche settimana lo hanno già in dotazione i Carabinieri del Radiomobile di Trento, Borgo Valsugana, Riva del Garda, Cavalese, Cles e Rovereto, oltre agli agenti della Questura di Trento che lo hanno ricevuto circa un mese fa. Ufficialmente a Riva del Garda è entrato in azione a fine luglio, mentre a Trento in un’occasione gli agenti hanno già avuto modo di esibirlo come “deterrente” in una rissa tra stranieri che stavano alzando troppo i toni della discussione. Il Taser è uno strumento che l’agente che lo possiede deve prima avvertire il soggetto e poi procedere all’intimazione dell’utilizzo qualora lo stesso non dovesse sentire ragioni in merito, sempre tenendo conto che è uno strumento che va mostrato ed eventualmente utilizzato quale deterrente. A spiegarlo è il Questore vicario di Trento Luigi Di Ruscio, il quale ne ha illustrato le caratteristiche alla stampa dando tutte le informazioni al riguardo. Qualificato come “arma propria di difesa non letale”, il Taser si vede spesso impiegato dagli agenti di altre nazioni, gli Stati uniti in particolare, in situazioni nella quali ridurre a parole e alla ragione i soggetti coinvolti sia impossibile. Il Taser scaglia due piccole freccette contro il bersaglio, le quali attraverso impulsi elettrici inibiscono temporaneamente le funzioni motorie del soggetto colpito. Utilizzato fino ad oggi in un centinaio di situazioni, per 35 di esse è bastata l’estrazione dell’arma, il 24 è bastato il solo azionamento dell’arco elettrico mentre in 39 situazioni chi ne era in possesso ha dovuto lanciare i dardi. Nel 60% dei casi il Taser ha ottenuto l’effetto desiderato, fermare il soggetto pericoloso.

La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche