Nuovo apparecchio per test rapido della droga acquistato dalla Polizia Locale

Redazione23/10/20201min867
20200319IMG_7477 RIVA CORONAVIRUS CONTROLLI POLIZIA LOCALE

Gli agenti della polizia intercomunale dell’Alto Garda e Ledro saranno provvisti di un nuovo apparecchio in grado di verificare immediatamente se gli automobilisti si trovano sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Una attrezzatura utile anche in caso di incidente per controllare un’eventuale alterazione del guidatore con un rapido test salivare. L’acquisto è stato finanziato dalla Comunità di Valle per una spesa di 6.098 Euro IVA compresa e, come conferma il comandante del Corpo di Polizia Locale Marco d’Arcangelo, si è trattato della sostituzione della apparecchiatura simile già in dotazione ma ormai obsoleta. La principale novità sta nella capacità di individuare ora una sostanza in più, ovvero le benzodiazepine, assieme ad oppiacei, cocaina, amfetamine, metamfetamine e cannabinoidi. In caso di riscontrata positività il soggetto sarà sottoposto ad ulteriori controlli in Ospedale per comprenderne la quantità assunta. Un acquisto più che giustificato dal fatto che le nostre strade sono particolarmente affollate, specie nel periodo estivo, e questa apparecchiatura, accompagnata dall’alcol test, risulterà di grande aiuto per gli agenti per rilevare queste particolari infrazioni che mettono in pericolo l’intera comunità.
(Stage Liceo “Maffei” Alessandro Licitra)

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA