L’arte Madonnara esposta a palazzo San Francesco a Riva del Garda

RedazioneRedazione21/09/20202min527
palazzo san francesco mado-01
palazzo san francesco mado-02
palazzo san francesco mado-03

Sono esposte nel chiostro di palazzo San Francesco le tre opere di arte Madonnara realizzate domenica 6 settembre in piazza della Costituzione.
Un evento insolito e suggestivo che ha animato per tutta la giornata la piazza del centro di Riva del Garda con la performance artistica. All’opera i maestri Mariano Bottoli, Federico Pillan e Michela Vicini, tra i più quotati del panorama internazionale di quest’arte di strada.
A Riva del Garda anziché dipingere sul selciato, come imporrebbe questa tecnica, gli artisti hanno realizzato la loro opera su una grande tela rigorosamente adagiata sul terreno, permettendone quindi la conservazione futura.


I tre grandi dipinti realizzati dai maestri madonnari sono liberamente ispirati al «Kennst du das Land» di Goethe, un breve canto nel quale la protagonista, la piccola Mignon, evoca con nostalgia la sua Italia. I temi della natura florida, della statuaria classica e del paesaggio montuoso e fantastico sono stati reinterpreti alla maniera madonnara con dipinti originali ideati ad hoc per questo evento.
La visita alle opere è libera, il chiostro è accessibile al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13; l’entrata di palazzo San Francesco è in viale della Liberazione 7.
Il progetto, nato da un’idea del direttore dei Tiroler Landesmuseen Peter Assmann accolto con entusiasmo dal Comune di Riva del Garda, vede la collaborazione del Museo comunale dei madonnari di Grazie di Curtatone con il coordinamento della direttrice, la storica dell’arte Paola Artoni. Alla performance sono intervenuti per l’Amministrazione comunale di Riva del Garda il sindaco e l’assessora alla cultura, per il Comune di Curtatone il sindaco e la direttrice del Museo comunale dei madonnari Paola Artoni, infine per il Tiroler Landesmuseen il direttore dei Peter Assmann.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA