Il Comune di Riva del Garda ha acquistato tre auto elettriche

RedazioneRedazione04/05/20212min332
twingo-e


Sostituiranno tre vecchie Fiat Punto, una a benzina e gpl del 2002 e due a benzina, del 2005 e del 2006, in uso due all’Area opere pubbliche e una all’Area patrimonio.
Il modello è la Twingo Electric della Renault, una citycar a cinque porte e quattro posti della potenza di 60 Kw, con batteria agli ioni di litio da 22 kWh e un’autonomia di circa 270 chilometri (ciclo Wltp), scelta in relazione al tipo di utilizzo. Le auto acquistate, infatti, saranno impiegate principalmente in percorsi brevi in ambito cittadino, con usi frequenti ma percorrenze limitate.
L’acquisto è stato fatto tramite trattativa privata (art. 3, comma 1 della legge provinciale n. 2/2020), previa indagine di mercato svolta tramite il sito web acquistionline della Provincia autonoma di Trento, dalla quale è risultata migliore offerente la ditta Manco Srl di Arco. Il prezzo chiavi in mano dell’auto è di 17.422,82 euro, più Iva al 22%, imposte e tasse, meno i contributi in vigore (che complessivamente ammontano a 8 mila euro per auto, compresa la rottamazione delle auto che si dismettono), per una spesa complessiva di 35.444 euro.
«La transizione dai motori endotermici a quelli elettrici è già in atto e sta accelerando -spiega l’assessore alla viabilità e al patrimonio Luca Grazioli- e il Comune di Riva del Garda vuole esserci. Primo: eliminiamo tre auto vecchie e inquinanti, e le sostituiamo con tre veicoli nuovi a emissioni zero, contribuendo concretamente al miglioramento della sostenibilità. Secondo, diamo un segno alla cittadinanza, che possa convincere alcuni a fare altrettanto. Terzo, caratterizziamo ancora di più il nostro territorio agli occhi dei turisti, soprattutto quelli del nord Europa, molto sensibili al tema; per questo ognuna delle auto avrà sulle fiancate la scritta “Riva del Garda 100% elettrica”, in riferimento sia all’auto, sia alla città. Sempre sul tema della mobilità sostenibile, abbiamo intenzione di introdurre nel disciplinare della zona a traffico limitato delle agevolazioni per i veicoli elettrici».

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA