Giovedì 18 marzo: prima Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19

RedazioneRedazione18/03/20212min336
BANDIERA PROVINCIA TRENTO


Giovedì 18 marzo sarà la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus, istituita per conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute a causa del Covid-19. Anche la Provincia autonoma di Trento parteciperà con un momento simbolico alle celebrazioni collettive che si svolgeranno in varie parti d’Italia.
A causa delle restrizioni della zona rossa l’evento non potrà essere aperto a tutti, ma nel rispetto di chi è venuto a mancare e del dolore dei familiari è previsto alle 10.30 un momento di raccoglimento presso l’ingresso del palazzo di Piazza Dante alla presenza del presidente Maurizio Fugatti, dell’assessore alla salute Stefania Segnana e di altri livelli istituzionali.
Contestualmente, tutti i dipendenti della Provincia sono invitati ad osservare un minuto di silenzio in ricordo dei deceduti a causa della malattia.
Anche il Consiglio della Provincia Autonoma di Trento abbasserà a mezz’asta le bandiere esposte su via Manci dalla sede di palazzo Trentini. La Presidenza aderisce convintamente all’evento, come momento di doverosa riflessione attorno alla tragedia che tante vite è costata anche nel nostro territorio. Quindi anche il presidente Walter Kaswalder sarà in piazza Dante, a rappresentare l’assemblea legislativa nel momento commemorativo. Il Consiglio ha già dedicato un minuto di silenzio in aula alle vittime del Covid-19. WIn questa fase di stretto regime di precauzione – afferma il presidente Kaswalder – il sentimento che si vuole esprimere è di vicinanza a tutte le famiglie in lutto e di solidarietà con la cittadinanza, chiamata a ulteriori sacrifici per il contenimento dei contagi.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA