Frane a Tempesta di Torbole, nuovi interventi di protezione in parete

Claudio Chiarani25/09/20212min1846
Frana Tempesta


Entro il prossimo inverno a Torbole in località Tempesta, al confine tra la Provincia di Trento e quella di Verona, saranno apportati altri interventi di messa in sicurezza della parete rocciosa dalla quale, recentemente e in ben tre occasioni, si sono manifestati altrettanti episodi di distacchi di roccia sulla sottostante Statale Gardesana orientale. la conferma arriva dal presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti e dal dirigente del Dipartimento Infrastrutture della PAT Luciano Martorano. Distacchi che, va detto, non hanno coinvolto automobili e persone, ma che comunque hanno destato preoccupazione. La Provincia metterà in opera altre reti protettive paramassi nella zona interessata dai distacchi in grado di reggere il peso di massi di grandi dimensioni e peso, assieme a nuovi lavori in grado di mitigare il rischio di altri ulteriori episodi che in quella zona, su quella parete che va a finire sulla strada sono frequenti. L’evento più “consistente” si ricorderà, era accaduto il due gennaio scorso, quando una frana di circa 800 metri cubi di materiale si è staccata terminando la sua corsa sulla Gardesana e nel lago sottostante. La Provincia era intervenuta rapidamente, poi e più recentemente gli altri due episodi di distacco di massi meno consistenti ma comunque preoccupanti. La somma che è stata spesa fino ad oggi è pari a circa 250.000 Euro per il consolidamento del versante con chiodature e reti metalliche di rivestimento armate con funi. Inoltre, è stata realizzata una nuova barriera paramassi in grado di contenere i distacchi di materiale roccioso meno consistenti.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA