Elezioni Comunali ad Arco: Mauro Ottobre ha detto “stop” alla politica

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani30/07/20202min459
MAURO OTTOBRE SANITà EREMO 20170907IMG_9853

Se lo chiedevano in molti, da tempo, cosa avrebbe fatto l’onorevole Mauro Ottobre in vista delle Comunali. Dopo aver ricoperto il ruolo di consigliere comunale e provinciale, essere stato alla Camera dei Deputati a Roma l’imprenditore arcense che, senza peli sulla lingua, ha sempre detto ciò che pensava ha lasciato la “presa.” Forse stanco delle diatribe che il consiglio comunale arcense vive dopo l’abbandono di Stefano Bresciani della sedia di vicesindaco ed assessore, seguito dalla collega Marialuisa Tavernini, aver detto sempre al sindaco Alessandro Betta che non si trovava d’accordo col suo modo di fare il sindaco, ora Ottobre abbandona anche l’idea di candidarsi a Sindaco. Il tutto, sempre a suo dire, dopo la pandemia che ha modificato la vita, inutile negarlo, di tutti noi. Un cambio di atteggiamento dovuto, si, al Covid ma anche da quanto ultimamente accaduto nel palazzo della politica arcense, fattosi “incandescente” dalle tante “rotture” di una coalizione che arriverà comunque alla fine del mandato. Mauro Ottobre, però, è pronto e disponibile a dare una mano alle prossime elezioni al candidato che più, secondo lui logicamente, meriterà di essere appoggiato perché capace di dare garanzie progettuali sul futuro della sua amata Arco asburgica. In particolare, si sa ed è noto, verso i grandi volumi oggi abbandonati sul territorio arcense.

Claudio Chiarani

Claudio Chiarani


La Busa

GRATIS
VIEW