Due incidenti in parapendio a Malcesine

Claudio Chiarani27/07/20212min1015
Speed riding

Due incidenti di volo in parapendio hanno reso necessario l’intervento dei soccorsi presso l’atterraggio in località Morettine, a Malcesine nello scorso week end. Nel primo una giovane pilota germanica, mentre stava atterrando regolarmente, ha incrociato con la sua vela quella di un altro che era appena arrivato sulla pista arrestando bruscamente la sua velocità. Una caduta da circa cinque metri col fondoschiena sul prato dell’atterraggio, contusione già risolta in quanto la pilota è già rientrata a casa indossando un bustino fornito dai sanitari all’Ospedale di Malcesine. Nulla, invece, per l’altro pilota che era già a terra e non ha avuto conseguenze.
Un po’ più grave il secondo incidente occorso ad un appassionato locale che si è fratturato le caviglie atterrando senza scarpe sulla sponda di sassi in fianco al prato. Una “leggerezza” che gli costerà almeno un mese di riposo per guarire, quella di essere decollato da Tratto Spino scalzo con una vela da Speed Riding, molto più piccola di un “normale” parapendio” con la quale la velocità, sia in volo sia in decollo e atterraggio è più elevata. Proprio mentre stava atterrando l’estremità della sua vela si è impigliata nella manica a vento posta in atterraggio e l’ha fatto impattare sulla sponda di sassi ad oltre trenta chilometri all’ora. Ora dovrà stare a letto finché le fratture rimediate alle caviglie non gli permetteranno di tornare a camminare.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA