Disinnesco bombe sul Monte Baldo, divieto transito mercoledì 7 aprile

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani04/04/20212min1183
planimetria baldo bomba


Due ordigni bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale sono stati rinvenuti nel territorio del Comune di Mori in località Bordina, comune di Brentonico. Due bombe, insomma, che ad un primo sommario esame sono state classificate “a caricamento speciale”. Per poter eseguire l’operazione del loro disinnesco in assoluta sicurezza per la popolazione, il Comune di Nago Torbole ha emesso un’ordinanza sindacale (nr. 79 del 1° aprile) che prevede il divieto assoluto di transito sulla strada comunale del Monte Baldo. In particolare, verso le località di Malga Zurès, Madonna del Faggio, Antenne, Galbegne, la Casina, strada forestale della Mala, strada forestale dei Baiti, sentiero SAT 601c e 601b.

In queste zone è vietato l’accesso e la permanenza alle persone e ad ogni tipo di veicolo dalle ore 9 fino al termine delle operazioni, eccetto mezzi autorizzati. Copia dell’ordinanza sarà consegnata a cura delle forze di Polizia locale agli abitanti o titolari di attività nelle zone sottoposte ad evacuazione. Tutti, dunque, senza distinzione di sorta eccetto come detto i mezzi autorizzati per l’operazione, entro le ore nove del mattino dovranno lasciare l’ara delimitata dalla circonferenza avete raggio di 1.900 metri dal punto dove si svolgeranno le operazioni di disinnesco dei due ordigni bellici. Saranno istituiti posti di blocco, poste in essere transenne, cartellonistica di preavviso di chiusura della zona con abbondante anticipo. Tutti sono obbligati all’osservanza delle disposizioni che saranno impartite in zona dagli agenti e funzionari incaricati.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA