Dal riuso del software al riuso delle idee: la forza della community

Redazione10/06/20243min
Paola-Borz-Cristiana-Pretto-Daniela-Ceccato_imagefullwide



 

Diffondere la cultura del riuso al fine di perseguire l’interesse pubblico attraverso pratiche e modelli organizzativi ottimizzati e orientati alla qualità. Partendo da questa considerazione, al fine di sviluppare un networking tra gli Enti del territorio, la Provincia autonoma di Trento e TSM – Trentino School of Management hanno organizzato il seminario “Dal riuso del software al riuso delle idee: la forza della community”.
“Fare network sul territorio fra le diverse amministrazioni pubbliche, coinvolgendo anche i privati, sul tema della digitalizzazione e del riuso del software è molto importante – ha detto in apertura Cristiana Pretto, dirigente generale UMST digitalizzazione e reti della Provincia autonoma di Trento – perché rafforza le competenze di tutti e mette a fattor comune le buone pratiche già realizzate”.

Il seminario, che ha coinvolto circa 70 professionisti di enti pubblici e privati, rientra all’interno del piano operativo relativo al Progetto Bandiera “Digitalizzazione della pubblica amministrazione della Provincia autonoma di Trento” in collaborazione con il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri. L’intento è quello di cogliere le opportunità del PNRR nell’ambito della digitalizzazione della pubblica amministrazione e di innescare un’accelerazione al cambiamento e di innovazione sui temi dell’Agenda digitale territoriale. Nello specifico, con riferimento alle attività relative all’ambito Nodo Territoriale di Competenza (NTC), è stata inclusa una linea progettuale riguardante il riuso del software open source nella pubblica amministrazione che prevede azioni di disseminazione e diffusione della cultura del riuso attraverso pratiche e modelli organizzativi ottimizzati e orientati alla qualità dei sistemi informativi.

Oltre alle community formalizzate, la Provincia, anche attraverso eventi di questo tipo, si impegna ad alimentare un movimento di networking informale per favorire lo scambio di pratiche di successo, così da arricchire il bagaglio di esperienze maturate e al contempo la cultura positiva connessa al riuso, strumento a servizio dell’innovazione nel terreno fertile di un mindset diffuso di apertura e condivisione.

Nei prossimi mesi verranno introdotte azioni di diffusione dei contenuti e di altre esperienze di successo e coinvolgimento degli enti del territorio, con l’obiettivo di rivedersi a fine anno per elaborare soluzioni e strategie di innovazione che possano rendere le sfide del riuso meno impattanti e favorirne il radicamento della pratica e delle logiche.

Continue in browser
Per installare tocca Aggiungi alla schermata Home
Aggiungi alla schermata Home
La Busa
Ottieni la nostra APP. Resta aggiornato sulle ultime notizie.
Installa
La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche