Coronavirus 23-10-2020: in Trentino 207 casi, in arrivo le norme per la Messa di Ognissanti

Fabio GalasFabio Galas23/10/20203min1459
Obbligo-di-mascherine covid coronavirus

Nessun nuovo deceduto, 3.017 tamponi, 207 nuovi positivi, dei quali nessuno nelle Rsa, 68 ricoveri, di cui 3 in terapia intensiva, mentre è arrivato a 111 il numero totale delle classi in quarantena: sono questi i dati più attuali sull’andamento della pandemia presentati venerdì 23 ottobre dall’assessore alla salute Stefania Segnana. Presente anche il presidente Maurizio Fugatti ha anche anticipato alcuni contenuti dell’ordinanza che sarà firmata nei prossimi giorni, a seguito dell’ultimo Dpcm, e che conterrà anche indicazioni in vista delle prossime celebrazioni liturgiche nei cimiteri perla celebrazione di Ognissanti. È stato ribadito l’impegno a preservare il più possibile la scuola e il mondo economico da provvedimenti restrittivi.
“I dati a nostra disposizione – ha evidenziato il presidente Fugatti – ci dicono che il maggior numero di contagi non riguarda le scuole dell’infanzia o le primarie, ma i ragazzi dai 14 anni in su. Crediamo quindi che siano le attività extrascolastiche ad avere un ruolo determinante”.
Con il provvedimento in fase di elaborazione si interverrà quindi sui servizi ludici e ricreativi. Saranno interessate anche le celebrazioni liturgiche, soprattutto legate alle giornate dell’1 e 2 novembre. “Collaboreremo con i vertici della Curia – ha spiegato Fugatti – per stilare le indicazioni”.
Sono previste novità anche per la quarantena delle classi. La nuova ordinanza, in base alle indicazioni dell’Apss, prevederà che sia necessaria una doppia positività per mettere in quarantena una classe, tranne che per le scuole superiori per cui rimarrà il criterio della singola positività.
Nell’ordinanza ci saranno anche raccomandazioni sulle movimentazioni di studenti e lavoratori, da casa verso la scuola o il lavoro e viceversa. “Per il momento – ha specificato Fugatti – si tratta di raccomandazioni. In base all’evoluzione della situazione potranno diventare norme cogenti”.


Questi i dati odierni dei contagi da coronavirus in Trentino:
1.156 (+165) attualmente positivi;
8.148 (+207) totale positivi;
6.504 (+42) guariti;
488 deceduti (= 22-10-2020).

Questi i dati del coronavirus nell’Alto Garda e Ledro alla data di venerdì 23 ottobre:
26 rimanenti;
933 contagiati;
809 guariti;
98 decessi.
Questa la suddivisione per città:
Riva del Garda: 12 rimanenti – 200 (+2) contagi – 171 guariti – 17 decessi
Arco: 6 rimanenti – 401 contagi – 361 guariti- 34 decessi
Dro: 5 rimanenti – 106 (+1) contagi – 85 guariti – 16 decessi
Ledro: 1 rimanenti – 174 (+1) contagi – 143 guariti – 30 decessi
Nago Torbole: 1 rimanente – 16 contagi – 15 guariti – 0 decessi
Drena: 1 rimanente – 15 (+1) contagi – 14 guariti – 0 decessi
Tenno: dal 30 giugno non ci sono più contagiati – 21 contagi tra i quali 1 decesso

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA