Coronavirus 20-1-2022: un decesso a Nago Torbole, in Trentino dati da zona arancione

Fabio Galas20/01/20225min2698
coronavirus covid esami provette

Il bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari di giovedì 20 gennaio purtroppo registra tre decessi dovuti al Covid-19 in Trentino, uno dei quali è di Nago Torbole. Si tratta di due donne, una di oltre 90 anni e l’altra over 70, e di un uomo di oltre 80 anni. Due dei deceduti erano vaccinati, tutti e tre erano affetti da altre patologie. I decessi sono avvenuti in due diversi ospedali e in una struttura intermedia.
Il numero dei contagi è sostanzialmente stabile, ci sono infatti 2.659 casi positivi odierni: 121 casi emergono dai molecolari (su 1.405 test effettuati) e 2.538 dagli antigienici (su 13.657 test effettuati).
Per quanto riguarda le ospedalizzazioni il bollettino attesta 165 ricoverati, di cui 20 in rianimazione, numeri che dovrebbero portare il Trentino in zona arancione dalla prossima settimana. Infatti i pazienti ricoverati occupano il 32% dei posti disponibili (la soglia è del 30%), mentre le terapie intensive sono al 22% (soglia del 20%). La maggior parte dei ricoveri sono di persone non vaccinate e quindi il passaggio in zona arancio, con limitazioni per tutti i cittadini, è per colpa delle persone che non vogliono sottoporsi al vaccino. Nella giornata di ieri sono stati registrati 19 nuovi ricoveri e 21 dimissioni. Lo stesso giorno del 2021 i ricoverati erano 297 con 42 in terapia intensiva, a dimostrazione che il vaccino ha la sua efficacia contro l’aggravarsi della malattia.
I nuovi positivi sono così ripartiti per fasce di età per i bambini e i ragazzi:
94 tra 0-2 anni
115 tra 3-5 anni
219 tra 6-10 anni
126 tra 11-13 anni
194 tra 14-18 anni
Ieri le classi in quarantena erano 264.
Per quanto riguarda gli adulti i nuovi contagi si attestano con questi dati:
749 tra 19-39 anni
819 tra 40-59 anni
203 tra 60-69 anni
78 tra 70-79 anni
62 per 80 e più anni.
Per quanto riguarda le vaccinazioni, sono 1.090.463 le somministrazioni totali effettuate in Trentino, tra le quali 404.330 seconde dosi e 243.001 terze dosi.
Questi i dati odierni dei contagi da coronavirus in Trentino:
Totale positivi: 104.240, +2.659 rispetto a ieri
Attualmente positivi: 27.893, +207 rispetto a ieri
Guariti: 74.822, +2.449 rispetto a ieri
Deceduti: 1.525, +3 rispetto a ieri (lo stesso giorno del 2021 erano stati 4)
Indice di positività: 17,65%
Incidenza: 2.976 (contagi settimanali ogni 100 mila abitanti)
Posti letto terapia Intensiva: 22%
Posti letto area medica: 32%
Vaccinazioni: 443.132 (+283) persone che hanno ricevuto la prima dose, l’81,83% della popolazione totale del Trentino


———-
Si entra in ZONA GIALLA con un’incidenza di contagi settimanale superiore a 50 ed in più:
occupazione posti letto in terapia intensiva sopra il 10%
occupazione posti letto area medica sopra il 15%
———-
Si entra in ZONA ARANCIONE con un’incidenza di contagi settimanale superiore a 150 ed in più:
occupazione posti letto in terapia intensiva sopra il 20%
occupazione posti letto area medica sopra il 30%
Le regole in zona arancione
Tutte le attività rimangono aperte ma nei bar e nei ristoranti possono entrare soltanto i possessori di green pass rafforzato.
Chi non ha il green pass rafforzato:
1) Non può uscire dal proprio comune di residenza se non per motivi di «lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune»;
2) Non può accedere agli impianti di risalita delle piste da sci;
3) Non può entrare nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi;
4) Non può partecipare ai corsi di formazione in presenza;
5) Non può praticare gli sport di contatto.
———-
Questi i dati del coronavirus nell’Alto Garda e Ledro alla data di giovedì 20 gennaio:
2.432 rimanenti
9.058 (+270) contagiati
6.448 guariti
178 (+1) decessi
Questa la suddivisione per Comune:
Arco: 794 rimanenti – 3.167 (+88) contagi – 2.305 guariti – 68 (=18 gen) decessi
Drena: 22 rimanente – 104 (+3) contagi – 82 guariti – 0 decessi
Dro: 298 rimanenti – 951 (+39) contagi – 632 guariti – 21 (= 13 gen) decessi
Ledro: 301 rimanente – 998 (+44) contagi – 658 rimanenti – 39 (=28 apr 2021) decessi
Nago Torbole: 159 rimanenti – 499 (+14) contagi – 337 guariti – 3 (+1) decessi
Riva del Garda: 769 rimanenti – 3.027 (+69) contagi – 2.215 guariti – 43 (=10 gen) decessi
Tenno: 89 rimanenti – 312 (+13) contagi – 219 guariti – 4 (=16 mag 2021) decessi
Valle dei Laghi:
536 rimanenti
1.934 (+63) contagiati
1.370 guariti
28 decessi
Cavedine: 145 rimanenti – 580 (+18) contagi – 420 guariti – 15 (=1 apr.) decessi
Madruzzo: 154 rimanenti – 505 (+21) contagi – 344 guariti – 7 (=6 apr.) decessi
Vallelaghi: 237 rimanenti – 849 (+24) contagi – 606 rimanenti – 6 (=3 dic) decessi