Coronavirus 2-4-2020: nell’Alto Garda 577 contagi e 4 decessi

RedazioneRedazione02/04/20204min2792
20200331IMG_8540 ARO CORONAVIRUS OSPEDALE RINGRAZIAMENTO AUTORITà A SANITARI

Sono 14 i decessi oggi per Coronavirus, per un totale di 187 in Trentino dall’inizio della pandemia. 114 i nuovi contagi registrati. Le persone in terapia intensiva sono 78, 49 quelle in pre-ventilazione. Va detto che il numero dei tamponi in questi giorni è sensibilmente aumentato, il che porta come previsto ad un aumento dei contagi registrati. Oggi ad esempio sono stati effettuati 789 tamponi; ci si sta quindi avvicinando al traguardo intermedio dei 1000 che la Giunta si è dato qualche giorno fa. La percentuale di positività sul totale è in calo. In ogni caso, sarà determinante verificare questo finesettimana e tutta la prossima quali saranno le linee di tendenze che si vanno consolidando. Il messaggio del presidente Maurizo Fugatti, dato “con decisione e anche con un po’ di delusione” è sempre lo stesso: non uscire di casa.
“Constatiamo anche con i nostri occhi che non è così, che la gente sta ricominciando ad uscire, e questo non va bene – ha insistito Fugatti. – Il virus può colpire tutti, anche le persone giovani. Chiedo ai trentini di rispettare al massimo le regole, altrimenti non potremo mai tornare alla normalità. Oltretutto chi non osserva le regole mette a repentaglio la salute degli altri, non solo la propria”.
Il Governo nazionale ha assegnato 3 milioni al Trentino per assistere le famiglie più bisognose, che spesso hanno perso il lavoro e quindi l’unica fonte di guadagno. L’aiuto si tradurrà in un bonus settimanale per acquisti alimentari, che cresce con il crescere delle persone appartenenti al nucleo familiare. “Prevediamo un meccanismo di erogazione che sia il più veloce possibile – ha detto Fugatti – per fare in modo che i trentini che oggi non hanno le risorse finanziarie necessarie per mantenere sé e la famiglia possano accedere subito a questi aiuti. Si baserà su una autocertificazione, che sarà disponibile da lunedì. In questa prima fase i soldi saranno versati direttamente sul conto del beneficiario, poi vedremo quali altre modalità adottare”.
L’Alto Garda e Ledro conta, alla data di giovedì 2 aprile, 577 contagiati da coronavirus e 59 decessi. Questo la suddivisione del totale dei casi, dei decessi e dei guariti per città:
Arco: 271 (+7) – 19 decessi (oggi una donna di 91 anni) – 3 guariti
Drena: 10 (+1)
Dro: 62 (+3) – 13 decessi (oggi una donna di 93 anni) – 2 guariti
Ledro: 129 – 23 decessi (oggi un uomo di 96 anni) – 3 guariti
Riva del Garda: 83 (+3) – 3 decessi (oggi una donna di 87 anni) – 6 dimessi
Nago Torbole: 9 (=)
Tenno: 13 (=) – 1 decesso
L’azienda Sanitaria fornisce i dati dei contagi all’interno delle RSA in Trentino:
Totale casi clinici registrati ad oggi nelle RSA: 698 di cui 290 confermati con tampone
Differenza rispetto a ieri: + 64 casi
Decessi totali confermati con tampone: 65
Differenza decessi rispetto a ieri: + 6
Totale Remissioni: 135 (+ 10 rispetto a ieri)
Questi i dati della nostra zona:
RSA Casa Sacra Famiglia di ARCO: 0
APSP Fondazione Comunità di Arco di ARCO: 85 (+2)
APSP G. Cis di LEDRO: 52
APSP Residenza Molino di DRO: 49
APSP Città di Riva di RIVA DEL GARDA: 46 (+2)
I contagiati da covid-19 in Trentino alla data di oggi sono 2.785, con un incremento da ieri di 114 casi, 229 dimessi e 187 deceduti.

La Busa

GRATIS
VIEW