Coronavirus 1-5-2021: in Trentino nessun contagio tra ultraottantenni

RedazioneRedazione01/05/20213min495
vaccino coronavirus covid


Le vaccinazioni sono ormai ad un passo dalle 180.000 ed i tamponi analizzati sono circa 3.000, a conferma dello sforzo della macchina sanitaria impegnata a sconfiggere il virus; ma c’è un nuovo decesso (un uomo, non ancora sessantenne) a ricordarci quanto sia pericoloso il Covid-19, specialmente fra soggetti più fragili. Nel bollettino di sabato 1 maggio l’Azienda provinciale per i servizi sanitari parla di 27 nuovi casi positivi al molecolare e 51 all’antigenico. I molecolari hanno anche confermato 11 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.
Seguendo un criterio anagrafico nel leggere i dati di oggi, emerge un aspetto importante: non c’è nessun contagio fra ultra ottantenni, probabilmente – sottolineano le autorità sanitarie – ciò in conseguenza delle vaccinazioni, mentre ce ne sono 4 nella fascia 70-79 e 9 fra chi appartiene al decennio precedente. Dall’altra parte i giovanissimi: fra i nuovi contagi oggi ci sono 2 piccolissimi (meno di 2 anni), 2 bambini fra i 3 ed i 5 anni, 1 nella fascia 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 5 tra 14-19 anni. 85 le classi in quarantena.
Scendono ancora i pazienti ricoverati che passano da 89 a 81 (12 le dimissioni ieri a fronte di 5 nuovi ingressi) anche se rimane stabile il numero relativo ai ricoveri in rianimazione (20 come ieri).
I tamponi molecolari analizzati ieri sono stati 1.242. Più numerosi invece i test rapidi notificati ieri all’Azienda sanitaria: 1.764.
Sul fronte vaccinazioni, questa mattina le somministrazioni sono arrivate a quota 179.533 (di cui 42.370 seconde dosi). Nel dettaglio: a cittadini ultra ottantenni sono state somministrate finora 55.778 dosi, nella fascia 70-79 anni 42.200 dosi e tra i 60-69 anni 32.351 dosi.
Questi i dati odierni dei contagi da coronavirus in Trentino:
Totale positivi: 44.699, +78 rispetto a ieri
Attualmente positivi: 1.154, +60 rispetto a ieri
Guariti: 42.135, +17 rispetto a ieri
Deceduti: 1.410, +1 rispetto a ieri

Questi i dati del coronavirus nell’Alto Garda e Ledro alla data di sabato 1 maggio:
55 (-2) rimanenti;
3.478 (=30-4) contagiati;
3.253 guariti;
170 (=30-4) decessi.
Questa la suddivisione per Comune:
Arco: 15 rimanenti – 1.319 (=30-4) contagi – 1.240 guariti – 64 (=15-3) decessi
Drena: 47 (=18-4) contagi – 0 decessi
Dro: 12 rimanenti – 374 (=29-4) contagi – 342 guariti – 20 (=29-12) decessi
Ledro: 3 rimanenti – 388 (=29-4) contagi – 346 guariti – 39 (=28-4) decessi
Nago Torbole: 1 rimanenti – 111 (=29-4) contagi – 108 guariti – 2 (=29-4) decessi
Riva del Garda: 15 rimanenti – 1.118 (=30-4) contagi – 1.061 guariti – 42 (=19-4) decessi
Tenno: 9 rimanenti – 121 (=28-4) contagi – 108 guariti – 3 (=27-4) decessi
Valle dei Laghi:
7 rimanenti
481 (=30-4) contagiati
452 guariti
22 decessi
Cavedine: 1 rimanenti – 259 (=20-4) contagi – 243 guariti – 15 (=1-4) decessi
Madruzzo: 6 rimanenti – 222 (=30-4) contagi – 209 guariti – 7 (=6-4) decessi

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA