Cassa Rurale Alto Garda – Rovereto, via alla fusione

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani29/04/20212min390
cassa rurale arco commerciale_1


Con l’OK della BCE, la Banca Centrale Europea, la Cassa Rurale Alto Garda si appresta ad incorporare anche la Cassa Rurale Rovereto, diventando così la quinta banca rurale di 14 rimaste delle 41 che, solamente cinque anni fa erano attive sul territorio. La “nuova” Cassa Rurale porterà in dote un patrimonio pari a 5,2 miliardi di euro, conterà oltre 16.000 soci, 350 dipendenti, 51 sportelli bancari tra basso Trentino, Veneto e Lombardia. Salirà, così, sul secondo gradino del “podio” delle casse rurali, o banche di credito cooperativo del Trentino, una delle più grandi del gruppo Cassa Centrale. Il tutto se l’assemblea dei soci di martedì 25 maggio 2021 voterà a favore con la formula del rappresentante a distanza il progetto di fusione. In assemblea, per quanto concerne la parte ordinaria si dovrà votare il bilancio 2020. Qualora il progetto sia approvato la “nuova” banca partirà ufficialmente il 1° luglio prossimo.

Ad oggi la Rurale Alto Garda ha rinviato la corresponsione di parte per mutui erogati a 1.400 famiglie o imprese che hanno contratto prestiti, assommando un totale di 280 milioni di euro. La Rurale di Rovereto, da parte sua, ha fatto la stessa cosa per circa mille persone o aziende per circa 120 milioni di euro. Il progetto di fusione, che ha visto muovere i primi passi a fine estate 2020, prevede l’incorporazione della Rurale Rovereto nella Rurale Alto Garda assumendo, se così sarà deciso dall’assemblea dei soci, la nuova denominazione di “Alto Garda Rovereto”. La nuova “dotazione patrimoniale” assommerà, così dopo la fusione, a circa 220 milioni di euro con un indice di affidabilità elevato, in gergo bancario “Cet 1 Ratio” ossia a sfiorare il 20%. Dopo la fusione con la Rurale Mori Brentonico e Val di Gresta nel 2016, quella con la Rurale Valle dei Laghi l’anno dopo, nel 2017, e la terza nel 2018 con la Don Guetti, questa è la quarta operazione aggregativa dell’Istituto bancario nato ad Arco e che ha visto queste importanti espansioni.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA