Alla «Damiano Chiesa» un confronto sui beni comuni

Redazione30/03/20242min
scuola 04
scuola 01



 

Sindaco e vicesindaco hanno incontrato lunedì 25 marzo la Consulta degli studenti della scuola secondaria di primo grado «Damiano Chiesa», tema il rispetto dei beni comuni. Cristina Santi e Silvia Betta hanno voluto proporre alle ragazze e ai ragazzi un confronto e una riflessione sul tema del rispetto e del valore dei beni comuni, dopo alcuni recenti episodi di vandalismo. All’incontro hanno preso parte anche la dirigente dell’Istituto comprensivo «Riva 1» Paola Bortolotti, la sostituta del fiduciario Rita Spinelli e il prof. Ludovic Maillet.

«I ragazzi ci hanno sorpreso per la quantità e il tipo di domande che ci hanno rivolto -spiega il vicesindaco Betta- riferite sì alla loro scuola, ad esempio alcune proposte di abbellimento sia all’interno sia all’esterno dell’edificio, ma anche domande di più ampio respiro, ad esempio come si può combattere lo spreco alimentare nella loro mensa, se ci sono giornate di volontariato per pulire la città e il territorio, le iniziative possibili in tema di sbarrieramento dei marciapiedi. Sono stati molto sorpresi che le iniziative ci siano e che siano numerose, semplicemente non le conoscevano. È stato un confronto davvero interessante, anche per noi».

«Erano molto curiosi di conoscere i compiti del primo cittadino -spiega il sindaco Santi- e mi hanno rivolto tantissime domande sulla mia attività, sul rapporto con i territori confinanti, su come si amministra una città, sull’impegno che richiede, ma anche su questioni più personali tipo come impiego il tempo libero, quali studi ho fatto, quali le scelte più difficili che ho dovuto affrontare da sindaco. È stato un incontro ricco e vivace, dal quale mi aspetto soprattutto che inizino a sentirsi, pur nella loro età così giovane, cittadini e persone responsabili».

Il sindaco Santi ha invitato ragazze e ragazzi della Consulta a farle visita in municipio, così da poter vedere da vicino il funzionamento della macchina amministrativa, cosa che avverrà prossimamente.

La Busa
Ottieni la nostra APP. Resta aggiornato sulle ultime notizie.
Installa
La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche