Tamponi tutti negativi per i dipendenti del Comune di Riva del Garda

RedazioneRedazione20/01/20212min747
Municipio_di_Riva_del_Garda_(TN)

Hanno dato tutti esito negativo i test rapidi per la rilevazione dell’antigene del coronavirus a cui mercoledì 20 gennaio si sono sottoposti 43 dipendenti del Comune di Riva del Garda.
Vista l’emergenza sanitaria e i casi di positività che si sono verificati anche tra il personale del Comune di Riva del Garda, l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno, a tutela della salute sia dei propri dipendenti sia pubblica, organizzare l’effettuazione di tamponi covid-19 da rivolgere in particolare al personale più esposto al rischio, su base comunque volontaria, anche su consiglio del medico del lavoro.
Per questo l’Ufficio personale ha svolto un’accurata indagine per capire a chi rivolgersi: appurato con l’Apss fornisce i tamponi molecolari solo a strutture convenzionate, e verificato che sul territorio non ci sono strutture sanitarie che abbiano attivato questo tipo di convenzione con l’Apss, ci si è rivolti sia alla casa di cura Eremo di Arco sia a Sea Consulenze e Servizi di Trento, con la quale è già attiva la collaborazione per la medicina del lavoro, scegliendo quest’ultima in ragione dell’offerta più conveniente.
Si è stabilito di organizzare una giornata di tamponi in gennaio, che si è svolta nella mattina di mercoledì 20: alla caserma dei Vigili del Fuoco per 22 dipendenti che lavorano in municipio, e in loco per 21 dipendenti che lavorano all’asilo nido Lago Blu.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA