Schianto nella galleria Baitoni, in due all’ospedale

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani02/05/20212min1517
IMG-20210502-WA0007


Traffico bloccato per oltre due ore, sabato 1° maggio, per un incidente occorso a due giovani del posto nella galleria Baitoni al confine fra Trentino e Veneto tristemente nota, tra l’altro, per essere il luogo dove dieci anni fa perse la vita il rivano Claudio Semeraro in bicicletta.
Una Fiat Idea, per cause in via di accertamento, è andata a sbattere contro le pareti di roccia della galleria dopo il tratto “aperto” verso il lago andando completamente distrutta. A bordo due giovani, un minorenne di 17 anni, come passeggero, e un suo amico ventitreenne che si trovava alla guida. Proprio quest’ultimo, all’arrivo dei soccorritori, è apparso il più grave dei due, anche se (sembra) sia uscito da solo dalla vettura distrutta come il suo amico. Il traffico è andato subito in tilt, con lunghe colonne sia verso Malcesine che in direzione Torbole. I feriti sono stati trasportati al Pronto soccorso dell’Ospedale di Arco: il 23enne in codice rosso per trauma toracico e cervicale, il diciassettenne con traumi alle gambe e botte varie. La pioggia, l’asfalto scivoloso all’interno della galleria sembrano, al momento, le cause più probabili della sbandata che ha causato l’incidente nel quale nessun’altra vettura o persona sono rimaste coinvolte.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA