Riconoscimenti alla Cantina di Toblino, la soddisfazione della Provincia

Redazione02/12/20212min413
Bruno Lutterotti e il direttore Carlo De Biasi Cantina-di-Toblino


La Cantina di Toblino ha ottenuto il premio “Industria Felix. L’italia che compete” alla Luiss di Roma per le performance gestionali e finanziarie, un premio assegnato dall’omonimo magazine che riconosce i primati delle aziende italiane rispetto ai principali parametri di bilancio.
La stessa cooperativa vitivinicola ha avuto poi la soddisfazione di aver partecipato da protagonista al Drinks Business Green Awards a Londra. La Cantina è arrivata tra i cinque finalisti in ben due categorie: Sustainable Award e Ethical Award. Il Drink Business Green Awards è la più grande competizione al mondo che mira ad aumentare la consapevolezza delle questioni ambientali nel commercio delle bevande e premia coloro che stanno aprendo la strada alla sostenibilità e alle prestazioni ambientali.
Il vicepresidente della Provincia autonoma, Mario Tonina e l’assessore all’agricoltura Giulia Zanotelli si complimentano per i risultati ottenuti. Il vicepresidente Tonina sottolinea, poi, con soddisfazione come “i riconoscimenti alla Cantina di Toblino sono un segnale importante di come le cooperative siano una componente fondamentale e di eccellenza del panorama economico provinciale e siano all’avanguardia nell’ambito della conciliazione tra sviluppo economico e rispetto dell’ambiente. Mi voglio complimentare con il presidente, il direttore e l’intera compagine sociale per i risultati raggiunti che sono il frutto di un percorso che da anni la Cantina di Toblino ha intrapreso, con una attenzione profonda alla produzione di vini che guarda al rispetto dell’ambiente”.
L’assessore Zanotelli evidenzia come i riconoscimenti ottenuti dalla Cantina di Toblino “derivano dal lavoro sinergico tra la produzione e la trasformazione, partendo dal sapiente lavoro dei soci in campagna, valorizzato da tutta la struttura della Cantina di Toblino”.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA