PAT e CONI Trentino: nasce il Distretto famiglia per lo sport

Redazione25/09/20213min424
Family skiing in mountains. Mother and kid ski.


La Provincia autonoma di Trento, per il tramite dell’Agenzia per la coesione sociale, la famiglia e la natalità, tiene a battesimo la nascita di uno speciale Distretto famiglia, quello dello “Sport”. Obiettivo dell’Accordo che verrà sottoscritto tra l’ente provinciale e il CONI è di promuovere iniziative e progetti per incentivare l’avvicinamento delle famiglie alla pratica sportiva e per creare nuove sinergie tra le Associazioni sportive presenti sul territorio provinciale. Tra i progetti già promossi dall’Agenzia per la famiglia si trova il “Voucher sportivo per le famiglie”, un contributo alle famiglie in difficoltà economica, e la promozione tariffaria “Ski Family in Trentino”, che prevede al solo costo dello skipass adulto di un genitore, la gratuità di accesso agli impianti sciistici per tutti i figli fino alla maggiore età.
L’Agenzia per la coesione sociale, la famiglia e la natalità sostiene tutte le politiche provinciali attuate per la promozione della famiglia, fra cui anche le iniziative di sostegno allo sport, che risulta fondamentale per la crescita dei bambini e dei ragazzi, sia dal punto di vista fisico che sociale.
L’accordo tra la Provincia autonoma di Trento e il CONI Trentino guarda verso questa direzione ed è mirato a potenziare ulteriormente le politiche già attuate finora a sostegno dello sport. Vediamone alcune.

Voucher sportivo per le famiglie: il progetto sostiene l’avvicinamento allo sport da parte delle famiglie numerose aventi determinati requisiti e delle famiglie che si trovano in difficoltà economica. Il progetto, infatti, prevede l’attivazione di contributi mirati, al fine di sostenere dei percorsi sportivi a favore dei figli minorenni delle due categorie di famiglie sopra citate.

Ski Family in Trentino: Per agevolare la pratica dello sci alpino: in collaborazione con 7 stazioni sciistiche del Trentino (Monte Roen-Monte Nock, Predaia, Bondone, Lavarone, Panarotta, Pinzolo, Passo Brocon, Pejo), rivolto alle famiglie residenti e ospiti, che offre agevolazioni tariffarie per l’acquisto dello ski pass, tra cui l’accesso gratuito agli impianti sciistici dei figli fino ai 18 anni, dietro il pagamento di uno skipass adulto di un genitore.

Swim Family: Nell’ambito del progetto transfrontaliero “EuregioFamilyPass” la Provincia, in collaborazione con il CONI Trentino, promuove l’iniziativa “Swim Family in Trentino”, che riconosce alle famiglie in possesso dell’EuregioFamilyPass scontistiche per l’ingresso negli impianti natatori aderenti all’iniziativa.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA