Parte dal Trentino l’Euregio-KIDS “Arte a scuola”

Redazione19/12/20233min
La-mostra-Storie-di-corpi-_Progetto-Euregio-Kids-Arte-a-scuola_imagefullwide



 

La mostra itinerante “Storie e corpi”, realizzata dai musei provinciali del Land Tirolo, dal Museion museo d’arte moderna e contemporanea di Bolzano e dal Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, porta nelle scuole dell’Euregio 12 opere d’arte provenienti dalle collezioni dei musei partner e offre agli alunni un accesso quanto più semplice possibile all’arte contemporanea. La mostra, che fa parte del progetto Euregio-KIDS “Arte a scuola e sarà lanciato nell’intera Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino a partire da questo anno scolastico 2023/2024, è stata inaugurata a Povo, presso la scuola secondaria di primo grado “G. Pascoli”, dell”Istituto Comprensivo Trento1.

Il progetto “KIDS Arte a scuola” passa all’Euregio
Da dodici anni gli alunni tirolesi possono ammirare e confrontarsi con opere originali di arte visiva contemporanea direttamente a scuola nell’ambito del progetto “KIDS – Arte a scuola”. Il progetto di punta è stato ora esteso all’intera Euroregione, con una mostra itinerante di opere d’arte provenienti da tutte e tre le parti dell’Euregio che verrà allestita in sei scuole.

Una mostra – tre musei – sei scuole
La mostra itinerante “Body Stories – Storie e corpi – Stories y corps – Body Stories” riunisce 12 posizioni artistiche che affrontano il tema in modi diversi. Si tratta di identità culturali e sociali che cercano di analizzare le storie che circondano il concetto di corpo tenendo conto di ironia, sensualità ed emotività. Le opere provenienti dalle collezioni dei tre musei partner spaziano dalla grafica alla fotografia, al video e ai tessuti. La mostra sarà visibile presso la scuola secondaria di primo grado di Povo fino all’8 gennaio 2024. Successivamente sarà accolta dalla scuola ladina di Pozza di Fassa e a febbraio si sposterà in Alto Adige, presso la scuola secondaria delle Orsoline di Brunico e il Liceo Artistico di Ortisei, in Val Gardena. Nei mesi di aprile e maggio, l’esposizione potrà essere visitata presso la scuola secondaria Silz-Mötz e il ginnasio Sillgasse di Innsbruck, dove il progetto si concluderà.

Gli artisti
Renate Bertlmann, Bianca Pucciarelli Menna – alias Tomaso Binga, Maria Brunner, Vera Comploj, Rä Di Martino, Hannes Franz, Dieter Fuchs, Zoé Gruni, Roni Horn, Arnulf Rainer, Lili Reynaud-Dewar, Su-Mei Tse sono i nomi degli autori delle opere d’arte coinvolte nel progetto.

Continue in browser
Per installare tocca Aggiungi alla schermata Home
Aggiungi alla schermata Home
La Busa
Ottieni la nostra APP. Resta aggiornato sulle ultime notizie.
Installa
La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche