Nella rete delle ciclabili un nuovo tratto a S. Alessandro di Riva

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani15/10/20202min1322
s alessandro

La rete delle piste ciclabili del Garda trentino presto avrà un altro tratto da registrare, quello che scorrerà a fianco del Rio Galanzana in zona S. Alessandro. Un tratto che sarà lungo 250 metri, realizzato in parte accanto al Rio stesso dove esiste l’argine in calcestruzzo e in parte già esistente, rispettivamente per circa 170 e successivamente altri 70 metri dove, invece, esiste ancora l’argine naturale, dal costo complessivo di 210.000 euro. Lavori che si è aggiudicata la Costruzioni Fratelli Pedrotti grazie ad un ribasso d’asta del 16,5 % sul prezzo base. Un ribasso che le ha permesso di vincere sulla seconda offerta presentata dalla Fratelli Calzà, la quale aveva offerto uno “sconto” pari al 16,2 %, dunque poco più “basso” rispetto alla Pedrotti. Il nuovo tratto che andrà ad arricchire la pista ciclabile che da Porto S. Nicolò porta verso S. Alessandro sarà dotato di pali per l’illuminazione con corpi a luci led e recinzione con rete romboidale plastificata. È prevista un’aiuola larga poco meno di mezzo metro e una rampa in due parti per agevolare, laddove presente in prossimità del raccordo con la statale 118 una rampa per favorire ingresso e uscita di persone con handicap fisici ma, anche, limitare la velocità delle biciclette.

La Busa

GRATIS
VIEW