Navigarda in giallo per i diritti delle donne

Redazione08/03/20242min
NAVIGAZIONE_LAGO_GARDA



 

Anche quest’anno per la Giornata internazionale della donna l’Ente governativo che gestisce il trasporto pubblico di linea sui laghi Maggiore, Garda e Como ha voluto promuovere azioni positive per rafforzare il lavoro già in atto di sensibilizzazione dell’ l’opinione pubblica sull’importanza delle pari opportunità di genere e per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione e violenza. E quindi tutto il personale ha indossato #qualcosadigiallo, il colore della mimosa, come contributo simbolico, concreto e significativo per sottolineare l’attenzione ad un tema, i diritti delle donne, che assume grande rilevanza nella sfera personale come in quella professionale.
“La realtà di Navigazione Laghi copre un’area molto vasta delle regioni del nord Italia ed impiega oltre 600 operatrici ed operatori tra personale amministrativo, di cantiere e di esercizio. – commenta Pietro Marrapodi, Gestore Governativo dell’Ente – Da sempre siamo impegnati nel garantire pari opportunità occupazionali nonché formative in tutti i settori della Navigazione Laghi all’insegna della parità dei diritti tra uomini e donne. Proseguiremo in questa direzione che per noi significa, ad esempio, promuovere una informazione capillare perché sempre più donne possano partecipare ai prossimi bandi di concorso in via di pubblicazione nei mesi a venire, consapevoli che l’impegno di ciascuna realtà aziendale, grande o piccola che sia, può di fatto far la differenza e fornire un importante contributo per sostenere l’autonomia e la libertà delle donne”.

Continue in browser
Per installare tocca Aggiungi alla schermata Home
Aggiungi alla schermata Home
La Busa
Ottieni la nostra APP. Resta aggiornato sulle ultime notizie.
Installa
La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche