Ledro, dimissioni del medico di medicina generale

Redazione02/01/20232min
ambulatorio medico generale

 

In relazione alle dimissioni di un medico di medicina generale con studio a Bezzecca, l’Assessorato alla salute e l’Azienda provinciale per i servizi sanitari invia alcune precisazioni.
Le dimissioni sono state presentate il 7 dicembre 2022 e, come da Accordo provinciale, diventeranno effettive dopo 90 giorni, quindi al 7 marzo 2023. Nel frattempo l’Apss esplorerà e attiverà diverse ipotesi per assicurare l’assistenza ai circa 430 pazienti in carico ad oggi al medico in questione. Tale situazione era stata illustrata dai rappresentanti di Apss in un incontro che si è tenuto il 9 di dicembre alla presenza del sindaco e dell’assessore del comune di Ledro durante il quale si è appunto affrontata insieme la questione delle dimissioni del medico.
Sono quattro le ipotesi in campo, che saranno verificate nei prossimi giorni:
l’assegnazione di un incarico a tempo determinato ad un medico sulla base della graduatoria esistente; la stipula di una mini-convenzione con un medico della Scuola di specializzazione in Medicina generale con la possibilità di assumere un carico di 500 assistiti fino ad un massimo di 650;
la presa in carico degli assistiti dai medici con ambito limitrofo che hanno ancora disponibilità rispetto al loro massimale, oppure l’assegnazione di un ambulatorio primario a Torbole e un ambulatorio secondario a Bezzecca in relazione alla recente pubblicazione di zona carente su Torbole.

 


Continue in browser
Per installare tocca Aggiungi alla schermata Home
Aggiungi alla schermata Home
La Busa
Ottieni la nostra APP. Resta aggiornato sulle ultime notizie.
Installa
La Busa Vorremmo mostrarti le notifiche per restare aggiornato sulle ultime notizie.
Rifiuta
Consenti notifiche