L’ecomuseo della Valle dei Laghi cerca un referente organizzativo

Mariano Bosetti22/11/20212min428
VALLE LAGHI img_7240

L’Ecomuseo della Valle dei Laghi ha pubblicato in questi giorni sul suo portale un avviso per l’individuazione di un referente tecnico organizzativo per le attività dell’Associazione. Si tratta di un incarico di lavoro autonomo, con compenso annuo lordo di 12 mila Euro, per la durata di almeno 1 anno da assumersi mediante procedura ad evidenza pubblica. I requisiti richiesti riguardano il possesso di un diploma di Scuola Media superiore, buona conoscenza dei sistemi informatici ed utilizzo dei social network, conoscenza del settore eco museale e altri.
Sarà data priorità ai laureati (lettere, storia, beni culturali), ai disoccupati o sottooccupati, ai detentori patentino di guida e/o accompagnatore sul territorio e la residenza in uno dei tre comuni della Valle dei Laghi. La selezione avverrà tenendo conto dei titoli presentati ed un breve colloquio di presentazione.
Questi i compiti che saranno assegnati al referente tecnico:
la cura degli adempimenti inerenti al funzionamento del Consiglio Direttivo (es:invio convocazioni, verbali, preparazione materiale necessari per gli incontri, diffusione di informazioni, segreteria organizzativa ecc.);
la gestione dell’istruttoria dei progetti, la loro presentazione e una volta approvati la loro rendicontazione;
la collaborazione e l’attivazione delle relazioni con le Associazioni del territorio;
la partecipazione agli incontri promossi dalla Rete degli Ecomusei Trentini;
l’organizzazione e partecipazione alle uscite promozionali con stand assieme alla Rete degli Ecomusei e uscite promozionali sul territorio;
il coordinamento delle attività didattiche, laboratori, escursionistiche o conferenze programmate e curate da Ecomuseo;
la partecipazione alla formazione per gli operatori Ecomuseali organizzata dalla Rete degli Ecomusei;
l’aggiornamento costante del sito e dei social sulle attività di Ecomuseo, la redazione e invio della newsletter.
Il curriculum dovrà essere inviato per posta elettronica all’indirizzo email [email protected] entro il 22 novembre 2021.

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA