L’associazione «Le vie degli asini» cerca volontari

AvatarRedazione23/02/20212min579
vie asini foto 2
vie asini foto 3
vie asini foto 1


Gli asini sono animali stupendi, visti comunemente come tranquilli e pacifici, capaci di trasmettere sensazioni importanti a chi li avvicinano e cavalcano. Sono pure diventati, in alcuni casi, uno strumento terapeutico.
L’associazione «Le vie degli asini» di Riva ha aderito all’iniziativa «Coltiviamo i vostri progetti» del «Gruppo Poli», la catena di supermercati trentina: donando i punti della spesa fatta nei negozi «Poli», «Regina» e «Orvea» al progetto si contribuisce ad avviare un percorso in grado di aiutare i giovani in difficoltà perché vittime di bullismo. I punti raccolti dal 22 al 28 febbraio valgono il doppio.
L’associazione si occupa di interventi assistiti con gli animali (IAA), di formazione, di interventi pedagogici e attività educative e didattiche, di inclusione scolastica, così come di prevenzione del disagio, socializzazione, team building e passeggiata con gli asini.
L’associazione spiega che partecipando al progetto “Coltiviamo i vostri progetti” si contribuisce a rispondere in modo innovativo al bullismo.
Recuperare l’equilibrio nella dinamica di relazione permette un aumento di autostima e di fiducia nelle relazioni. Vale sia per il bullo che per la sua vittima. Gli psicologi lavoreranno anche per aiutare il bullo, che attiva uno scudo per nascondere le proprie fragilità attraverso azioni aggressive. Gli asini di natura riescono ad eliminare l’aggressività: quando sono spaventati si immobilizzano e consentono di attivare altre strategie per entrare in relazione. Questo permette di entrare in empatia con chi subisce e non riesce a reagire.
L’associazione è anche alla ricerca di volontari e per questo ha attivato un corso: informazioni a questi recapiti
[email protected]
338-9902531
www.facebook.com/leviedegliasini
(Alternanza scuola – lavoro Liceo “A.Maffei” – Iliriana Kola)

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA