La crisi di Governo e i giovani

AvatarRedazione30/01/20212min502
renzi governo

Ormai tutti ben sappiamo quale è la situazione politica del Governo in questo momento e tutti siamo consapevoli che in questa situazione di emergenza questo certamente non aiuta. Nella classe 3C scientifico del Liceo “Andrea Maffei” se ne è discusso molto anche con i professori, ovviamente senza pensieri personali. Una conclusione ne è uscita vincitrice: in un periodo con molte incertezze tutti vorrebbero avere un Governo unito e stabile al di là del partito e del premier. Devono esserci persone capaci di farci uscire da questa crisi economica e morale.
In particolare le ragazze erano più dalla parte di un governo nuovo mentre i maschi erano più conservatori. Alessia in particolare dice: “Penso che tutto ciò sia imbarazzante…siamo in un momento difficile e le persone che dovrebbero guidarci verso la fine di questo lungo tunnel si mettono a litigare per una poltrona? Dovrebbero pensare più a l’Italia e meno a loro stessi ed ai loro interessi”. Per un pensiero maschile parla Liam: “Non mi sono mai interessato particolarmente di politica ma questo argomento mi ha toccato come tutti i miei compagni. Mi sono informato ascoltando telegiornali e leggendo articoli e mi sono fatto un idea generale. Penso che questo Governo stesse funzionando e non vedo la necessità di creare questo caos in un periodo pieno di insicurezze come questo. Se si voleva cambiare Governo sarebbe stato meglio discuterne a fine pandemia o in un momento più tranquillo e senza tutte le pressioni che stiamo avendo ora”.
(Alternanza scuola – lavoro Liceo “A.Maffei – Simone Mora)

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA