Gli allievi del “Floriani” di Riva in aiuto a Mauro Tomasi

Claudio ChiaraniClaudio Chiarani15/01/20202min528
w mauro tomasi liceo riva

Mauro Tomasi, in zona, è conosciuto da tutti. Con la sua carrozzella si muove autonomamente per le strade della Busa spingendola con il braccio destro, l’unico che gli è rimasto “attivo” dopo il terribile incidente in scooter che diciannove anni fa lo costrinse in quella situazione. Egli partecipa a molte maratone in Italia e all’estero e, da qualche anno, frequenta il corso serale all’Istituto “Giacomo Floriani”  di Riva del Garda. L’altro giorno alcuni studenti, rappresentati da Giulia Carloni, Nicola Berardinelli e Roberto Zanoni, gli hanno consegnato il ricavato di una raccolta fondi tra tutti gli studenti e professori che gli servirà ad acquistare un furgone speciale che gli permetta di spostarsi nelle sue trasferte in completa autonomia. La consegna in una toccante cerimonia alla quale hanno perso parte i rappresentanti dell’associazione Marco Fedrigoni, promotori dell’iniziativa, assieme ai rappresentanti del Torneo dell’Amicizia che si svolge nell’ambito del progetto “Marco per Mauro”. Marco, diplomatosi nel 2014 all’istituto “G.Floriani”, amava la sua scuola, ed ecco allora che la sua sensibilità si è in qualche modo trasferita nei suoi amici che hanno costituito l’associazione che porta il suo nome e si dedica ad opere di bene.

La Busa

GRATIS
VIEW