Coronavirus 22-11-2021: in Trentino incremento di ricoveri

Fabio Galas22/11/20213min830
CORONAVIRUS COVID CONTAGI vaccinazione


Il dato che meglio di tutti rappresenta la pericolosità del virus è quello dei ricoveri: ben 11 quelli effettuati ieri negli ospedali trentini che portano il totale a 57 (ieri un paziente è stato dimesso), con 6 persone ancora ricoverate in rianimazione. Ci sono anche 71 nuovi contagi, individuati tramite circa 5.000 tamponi analizzati ieri.
Le vaccinazioni intanto sono arrivate a 821.497, cifra che comprende 373.830 seconde dosi e 29.981 terze dosi: le autorità sanitarie rinnovano l’appello a prenotare il vaccino e ricordano che da stasera la terza dose è accessibile anche agli over 40.
Nel dettaglio, sono 38 i casi positivi al molecolare (su 282 test effettuati) e 33 all’antigenico (su 4.532 test effettuati). I molecolari hanno confermato anche 43 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.
Fra i nuovi contagi, 16 riguardano bambini o ragazzi: ieri le classi in quarantena erano 14. Ma ci sono contagi anche nelle fasce più mature: 6 fra 60 e 69 anni, 8 fra 70 e 79 anni e 4 fra gli ultra ottantenni.
ALTO ADIGE
L’Alto Adige registra altri due decessi di pazienti Covid. Il numero complessivo delle vittime della pandemia ora ammonta a 1.229. Stabile invece la situazione in terapia intensiva (9), nei normali reparti ospedalieri con 79 pazienti e 59 postacuti nelle cliniche private. Sono risultati positivi 193 di appena 983 tamponi pcr e 314 nuovi testati. Sono stati dichiarati guariti 106 altoatesini, mentre 8.646 sono in quarantena.
(ANSA)
Questi i dati odierni dei contagi da coronavirus in Trentino:
Totale positivi: 51.605, +71 rispetto a ieri
Attualmente positivi: 1.170, +56 rispetto a ieri
Guariti: 48.986, +15 rispetto a ieri
Deceduti: 1.449, +0 rispetto a ieri (= 11 nov.)
Indice di positività: 1,47 %
Incidenza: 138,42 (contagi settimanali ogni 100 mila abitanti)
Posti occupati terapia Intensiva: 7%
Per finire in zona gialla bisogna avere un’incidenza settimanale superiore a 50 ed in più: occupazione dei posti letto in terapia intensiva sopra il 10% e quella in area medica oltre il 15%
Vaccinazioni: 417.686 (+116) persone che hanno ricevuto la prima dose, il 77,60%

Questi i dati del coronavirus nell’Alto Garda e Ledro alla data di lunedì 22 novembre:
125 rimanenti
4.059 (+5) contagiati
3.762 guariti
172 (=1-6) decessi
Questa la suddivisione per Comune:
Arco: 39 rimanenti – 1.493 (+1) contagi – 1.389 guariti – 65 (=1 giugno) decessi
Drena: 2 rimanenti – 55 (=13 nov) contagi – 53 guariti – 0 decessi
Dro: 13 rimanenti – 430 (=21 nov) contagi – 397 guariti – 20 decessi
Ledro: 2 rimanenti – 425 (=13-11) contagi – 384 guariti – 39 (=28 apr.) decessi
Nago Torbole: 6 rimanenti – 150 contagi (=21 nov) – 142 guariti – 2 (=29 apr.) decessi
Riva del Garda: 61 rimanenti – 1.368 (+4) contagi – 1.265 guariti – 42 (=19 apr.) decessi
Tenno: 2 rimanenti – 138 (=17 nov) contagi – 132 guariti – 4 (=16 mag.) decessi
Valle dei Laghi:
26 rimanenti
920 (+3) contagiati
867 guariti
27 decessi
Cavedine: 8 rimanenti – 291 (=21 nov) contagi – 268 guariti – 15 (=1 apr.) decessi
Madruzzo: 2 rimanenti – 241 (=18 nov) contagi – 232 guariti – 7 (=6 apr.) decessi
Vallelaghi: 16 rimanenti – 388 (+3) contagi – 367 rimanenti – 5 decessi

La Busa

GRATIS
VISUALIZZA