Coronavirus 18-1-2022: in Trentino 6 morti, si rischia la zona arancione

Fabio Galas18/01/20224min2459
centro-vaccinale VACCINI CORONAVIRUS COVID


Numeri in aumento e bollettino particolarmente pesante quello che fotografa la situazione Covid-19 in Trentino il 18 gennaio, a partire dai lutti che sono ben 6. Ma anche la situazione dei ricoveri ospedalieri si aggrava, anche se per fortuna rimangono stabili a 21 i pazienti in rianimazione: in ogni caso ieri ci sono stati 22 nuovi ingressi e le 5 dimissioni intervenute non hanno potuto arginare l’aumento degli allettati; 172 il numero attuale. Nello stesso giorno del 2021 i ricoverati erano 333 e 46 pazienti erano in terapia intensiva.
3 dei 6 decessi sono avvenuti in ospedale. Nel complesso si tratta di anziani, tutti con patologie pregresse, che avevano un’età compresa tra gli 80 ed i 98 anni; solo 2 risultavano coperti da vaccinazione.
Numeri importanti anche sul fronte dei nuovi contagi: nelle ultime 24 ore i tamponi hanno raggiunto cifre record, con oltre 20.000 analisi che hanno identificato altri 3.354 casi positivi.
Nel dettaglio sono 82 i casi positivi al molecolare (su 1.432 test effettuati) e 3.272 all’antigenico (su 18.769 test effettuati). I molecolari hanno anche confermato 243 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.
Scorrendo i nuovi contagi per fasce di età troviamo
142 positivi tra 0-2 anni,
165 tra 3-5 anni,
308 tra 6-10 anni,
134 tra 11-13 anni,
241 tra 14-18 anni,
966 tra 19-39 anni,
999 tra 40-59 anni,
236 tra 60-69 anni,
107 tra 70-79 anni e
56 di 80 o più anni
Ieri le classi in quarantena erano 189.
Ci sono poi 3.255 nuovi guariti che portano il totale da inizio pandemia a 69.407.
Intanto la campagna vaccinale prosegue e questa mattina le somministrazioni sono arrivate a quota 1.081.153, cifra che comprende 402.760 seconde dosi e 236.020 terze dosi.
Questi i dati odierni dei contagi da coronavirus in Trentino:
Totale positivi: 98.921, +3.354 rispetto a ieri
Attualmente positivi: 27.437, +93 rispetto a ieri
Guariti: 69.964, +3.255 rispetto a ieri
Deceduti: 1.520, +6 rispetto a ieri (lo stesso giorno del 2021 erano stati 14)
Indice di positività: 16,60%
Incidenza: 2.849 (contagi settimanali ogni 100 mila abitanti)
Posti letto terapia Intensiva: 23%
Posti letto area medica: 33%
Vaccinazioni: 442.373 (+327) persone che hanno ricevuto la prima dose, l’81,59% della popolazione totale del Trentino

———-
Si entra in ZONA GIALLA con un’incidenza di contagi settimanale superiore a 50 ed in più:
occupazione posti letto in terapia intensiva sopra il 10%
occupazione posti letto area medica sopra il 15%
———-
Si entra in ZONA ARANCIONE con un’incidenza di contagi settimanale superiore a 150 ed in più:
occupazione posti letto in terapia intensiva sopra il 20%
occupazione posti letto area medica sopra il 30%
———-
Questi i dati del coronavirus nell’Alto Garda e Ledro alla data di martedì 18 gennaio:
2.502 rimanenti
8.591 (+294) contagiati
5.912 guariti
177 (+1) decessi
Questa la suddivisione per Comune:
Arco: 887 rimanenti – 3.016 (+84) contagi – 2.110 guariti – 68 (+1) decessi
Drena: 22 rimanente – 100 (+4) contagi – 78 guariti – 0 decessi
Dro: 289 rimanenti – 885 (+54) contagi – 575 guariti – 21 (= 13 gen) decessi
Ledro: 320 rimanente – 942 (+35) contagi – 583 rimanenti – 39 (=28 apr 2021) decessi
Nago Torbole: 160 rimanenti – 471 (+19) contagi – 309 guariti – 2 (=29 apr 2021) decessi
Riva del Garda: 787 rimanenti – 2.884 (+86) contagi – 2.054 guariti – 43 (=10 gen) decessi
Tenno: 86 rimanenti – 293 (+13) contagi – 203 guariti – 4 (=16 mag 2021) decessi
Valle dei Laghi:
509 rimanenti
1.808 (+56) contagiati
1.271 guariti
28 decessi
Cavedine: 144 rimanenti – 543 (+12) contagi – 386 guariti – 15 (=1 apr.) decessi
Madruzzo: 141 rimanenti – 464 (+17) contagi – 316 guariti – 7 (=6 apr.) decessi
Vallelaghi: 224 rimanenti – 799 (+27) contagi – 569 rimanenti – 6 (=3 dic) decessi